Incendio Vesuvio, è una catastrofe: la Campania brucia, nube di ”fuoco” avvolge anche Benevento e Avellino

Incendio Vesuvio, la Campania brucia sotto le grinfie di fuoco: nube ''rossa'' avvolge anche Benevento e Avellino

Un vasto incendio sta divampando da ore sul Vesuvio. Le fiamme stanno interessando un’area che va da Ercolano a Torre del Greco. Il fumo denso è visibile da tutto il Golfo di Napoli. Le fiamme divampano nella Valle delle Delizie ad Ottaviano, in via Vesuvio ad Ercolano già danneggiata da incendi nei giorni scorsi, nella zona a valle di Cappella Bianchini a Torre del Greco. Sono oltre 600 gli uomini impegnati nello spegnimento dei circa 100 incendi che stanno interessando la Campania tra personale della protezione civile della Regione Campania e volontari. L’incendio probabilmente di origine dolosa è ancora attivo e con il muro di fuoco che continua ad interessare la parte orientale del Vesuvio. Una nube rossa trasportata dal vento ha interessato anche le zone appenniniche di Benevento e Avellino, ed ora come ben notabile anche dal satellite, la nube di ”fuoco” si dirige anche verso Bari, Taranto e Potenza.