India: ondata di caldo potrebbe causare oltre 100 morti [FOTO]

Caldo in India, disagi elevati per la popolazione: decine di vittime

Si teme che siano oltre 100 i morti in India a causa di un’ondata di caldo che ha colpito il Paese costringendo a chiudere le scuole e a fermare i lavori di costruzione all’aperto. Lo annunciano fonti dei governi locali. In particolare, 45 persone sono morte per esposizione al caldo nello Stato indiano di Telangana, 17 in Andra Pradesh e si ritiene che 43 siano morte nel vicino Stato di Odisha, nonostante in quest’ultimo caso sono ancora in corso verifiche. Il vicino Pakistan, che l’anno scorso ha subìto la peggiore ondata di caldo da decenni, ha in programma di aprire 500 centri di risposta alla crisi per offrire rifugio e acqua fresca ai cittadini nel caso in cui venisse diramata un’allerta caldo, ma ancora nel Paese non si hanno notizie di morti. In India i mesi più caldi sono maggio e giugno, ma in alcuni Stati sono già state registrate temperature al di sopra dei 40 gradi. Il direttore del dipartimento meteorologico indiano, Y.K. Reddy, ha detto che nello Stato di Telangana sono state registrate le temperature più alte mai rilevate ad aprile dal 2006.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...