Le migliori installazioni di “I Light Singapore”: uno spettacolo di luci e modernità [GALLERY]

La Città del Leone compie 200 anni. Fondata da Sir Raffles nel 1819, Singapore è presto diventata nuovo fulcro emergente dell’economia mondiale e dinamico punto di incontro tra la civiltà Occidentale e quella Orientale. Per rendere omaggio a questo importante compleanno, fino al 24 febbraio si potrà assistere a scenografici giochi di luce, che animeranno diversi punti della città stato dall’iconica area di Marina Bay al Civic District, dal Singapore River alla Raffles Terrace presso il Fort Canning Park. Singapore si veste di nuovi colori e si accende grazie a 33 installazioni provenienti da tutto il mondo e progettate con illuminazioni a risparmio energetico per incoraggiare visitatori e locals ad adottare uno stile di vita sostenibile. Giunto alla sua nona edizione, il Festival di quest’anno sarà a tema Bridges of time – Ponti del tempo, per riflettere sulla storia e sullo sviluppo della città nel corso degli anni e sulla sua rapida ascesa economica. Durante il Festival I Light Singapore sarà possibile davvero viaggiare nel tempo grazie all’installazione The Time Vortex del duo olandese Vendel & de Wolf: un vortice di luci mobili prende vita sul ponte The Helix, e a grande velocità sfreccerà nello spazio attorno ai visitatori. Un’altra installazione spettacolare riguarda l’Art Science Museum, dal titolo The Lightouse of Time, progettato dallo studio francese d’arte e desing Danny Rose. Il celebre museo, dalla suggestiva forma a fiore di loto, si trasformerà in un faro per la nuova era, in una danza astratta di luci e ombre che modelleranno la facciata. A tema sociale, invece, l’opera dell’artista locale Yun, dal titolo “La Rainbow Connection”. Moduli di luce solari sospesi ruotano delicatamente e oscillano nel vento, grazie agli effetti delle ombre la scultura sembra prendere vita e si muove nello spazio. L’opera d’arte è un ritratto del tessuto sociale che tiene insieme gli individui. Ogni individuo è diverso, ma allo stesso prende parte a qualcosa di più grande. Tradizionalmente circoscritto all’area di Marina Bay, il Festival di quest’anno, oltre a far riflettere ed emozionare con i suoi giochi di luce, accompagna tutti i visitatori in un viaggio tra i luoghi simbolo della Città del Leone.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...