Irma, ecco gli Uragani più devastanti della storia [GALLERY]

Gli uragani hanno da sempre tormentato diverse zone del nostro pianeta. Ecco i più devastanti della storia

Non solo Irma e Harvey. Sono innumerevoli gli uragani devastanti nella storia. Tra questi l’uragano Sandy che nel 2012 colpì Giamaica, Cuba, Bahamas, Repubblica Dominicana e la costa orientale degli Usa, causando, solo negli States, oltre 130 morti (40 vittime a New York) con danni economici, negli Usa, di circa 63 miliardi di dollari.Il 23 agosto 2005 , invece, l’uragano Katrina devastò New Orleans, causando gravi distruzioni attraversando l’intera costa dei Mississippi e, in Alabama, sino a 160 km dal centro della tempesta. In pochi giorni i morti furono stimati a più di 1800, con migliaia di famiglie evacuate. Nel 1992 fu la volta del terribile Andrew, di categoria 5, che colpì il nord/ovest delle Bahamas, Florida, mentre nel 1969 di Camille, avvistato a est delle Bahamas.  Durante il suo passaggio, morirono 400 persone. Anche lo scrittore Ernest Hemingway visitò la zone, descrivendo la distruzione in un articolo per la rivista “New Masses” con queste parole: “Le vittime furono per la maggior parte veterani di guerra che si trovavano in un campo costruito per loro nella zona”. Per Hemingway la responsabilità è del governo. Gli ex soldati non avrebbero dovuto essere lì durante la stagione degli uragani. Nel 1935 Labor day devastò le Florida Keys… nell’estate di quell’anno questo terribile ciclone procurò ingenti danni a diversi stati degli Usa e diverse vittime; nel 1928 Okeechobee o San Felipe Segundo provocò negli Usa oltre 4 mila vittime, distruggendo case e edifici e, nella sola città di South Bay, annegarono 2500 persone; mentre nel 1900 fu la volta di Galveston, tra i più devastanti degli Usa, con oltre 8000 vittime.