Lago Yamdrok: uno dei laghi sacri del Tibet [GALLERY]

Il lago Yamdrok è uno dei laghi sacri del Tibet, tra i più belli del pianeta. Ecco perché

Il lago Yamdrok è tra i laghi sacri del Tibet, ritenuto il Guardiano Femminile del Buddhismo tibetano. Chiamato anche lago di corallo o lago di giada verde, rispettivamente per la sua forma irregolare, con molti corsi secondari che si disperdono attorno alla montagna, facendolo assomigliare ad un corallo, e per la sua acqua pura e cristallina, regala uno dei panorami più suggestivi del Tiber meridionale. Situato a metà strada tra Lhasa e Gyantse, questo magnifico specchio d’acqua si staglia tra i picchi innevati e le montagne, quasi completamente prive di vegetazione, a 4441 metri slm e, nonostante l’altitudine, non è raro imbattersi in gruppi di yak o in pastori che portano le pecore al pascolo. Per osservare il lago dall’alto, se il fiato ve lo permette, arrampicatevi sul promontorio accanto al passo di Kampala, invaso da decine di turisti e venditori ambulanti. Dalla cima, che supera i 5000 metri d’altitudine, si gode di una magnifica vista sul lago.