Maltempo, alluvione in Calabria: trovato il corpo del bimbo disperso nel Lametino [FOTO]

Alluvione in Calabria: trovato in queste ore il corpo del piccolo Nicolò, 2 anni

E’ stato trovato in queste ore il corpo del piccolo Nicolò, 2 anni, disperso dal 4 ottobre scorso nella zona tra San Pietro a Maida e San Pietro Lametino, vicino Lamezia Terme (CZ), devastata dal maltempo.
Era sepolto sotto una spessa coltre di detriti e terriccio: alla localizzazione ha contribuito il georadar messo a disposizione dal Cnr, con l’intervento di geofisici specializzati. Sono stati 8 giorni di incessanti ricerche: il ritrovamento è frutto dell’abnegazione dei vigili del fuoco e del personale della Protezione civile regionale, oltre che di decine di volontari.

bimbo disperso calabriaIl bambino si trovava in auto con la madre e con il fratellino di 7 anni quando sono stati sorpresi dalla piena del torrente: i corpi di Stefania Signore, 30 anni, e del bambino di 7 anni sono stati trovati dai vigili del fuoco la mattina del 5 ottobre.

A trovare il cadavere sono stati i pompieri ed il personale della Protezione civile regionale. Il corpo è stato rinvenuto a circa 500 metri dal luogo in cui era stato trovato il corpo della mamma del bambino.

Il ritrovamento avviene proprio nel giorno in cui avrebbero dovuto tenersi i funerali (a Mortilla di Gizzeria) di Stefania Signore e del figlio Cristian, rimandati a domani per consentire le esequie dei 3 componenti della famiglia. Lutto cittadino è stato proclamato a Lamezia Terme, Gizzeria, Curinga e San Pietro a Maida.