Caos maltempo in California, forti piogge provocano alluvioni, colate di fango e flussi di detriti: frana su un’abitazione, feriti ed evacuazioni [FOTO e VIDEO]

Una violenta tempesta sta colpendo la California con piogge intense e forti venti: aumentano evacuazioni, blackout e danni

Come preannunciato, una violenta tempesta si sta abbattendo sulla California, portando forti piogge che stanno provocando diffuse alluvioni, frane, flussi di detriti e, come è facile intuire, alterazioni della viabilità. Una donna è stata salvata da una delle due abitazioni colpite da una frana a Sausalito, circa mezz’ora a nord di San Francisco. L’abitazione è praticamente scivolata giù da una collina insieme a rocce, alberi e fango, colpendone un’altra e lasciando la donna intrappolata tra i detriti. Secondo quanto riportato, la donna era in grado di parlare, ringraziava vicini e soccorritori e dovrebbe riprendersi completamente. A causa della frana, che ha distrutto almeno un’abitazione, sono state evacuate almeno 50 abitazioni.

Nelle ultime 24 ore, la tempesta ha scaricato 125mm di pioggia sulla città e oltre 141mm nelle ultime 48 ore. Nel corso della notte, i venti hanno soffiato a 50-80km/h sull’area. Nel frattempo il Guadalupe River minacciava di esondare, costringendo i residenti ad evacuare l’area.

Nel sud della California, sono state ordinate evacuazioni obbligatorie immediate nell’area dell’Holy Fire della contea di Riverside. Il residente Tim Suber ha dichiarato di aver perso il conto del numero di volte che ha dovuto abbandonare la sua casa a Lake Elsinore a causa delle tempeste che hanno colpito il sud della California dal devastante incendio della scorsa estate che ha incenerito oltre 93km² di terra. “Non me ne andrò questa volta. Ho 35 galline e una figlia che non le lascerà. Quindi rimarrò qui”, ha dichiarato, facendo notare che l’auto ha comunque il pieno di carburante nel caso in cui fosse necessario evacuare. La motivazione delle galline, tuttavia, sembra davvero troppo poco per rischiare la propria vita. Evacuazioni volontarie sono state ordinate anche nei pressi dell’area del Cranston Fire, sempre nella contea di Riverside.

Ci sono stati almeno 78 report di flussi di detriti o alluvioni in California da quando è iniziata la tempesta, secondo il meteorologo Chris Dolce. La tempesta ha portato forti venti nella Bay Area. Una persona ha riportato ferite minori nella contea di Monterey dopo che un albero è caduto su un’abitazione. I forti venti hanno abbattuto alberi e linee elettriche e le alluvioni hanno costretto alla chiusura di numerose strade in tutto lo stato californiano. Oltre 104.000 persone sono senza energia elettrica nello stato californiano. “Il deflusso di queste piogge intense su terreni saturi darà continuità al potenziale per alluvioni lampo oggi, con un notevole rischio di frane e colate di fango”, ha dichiarato il Servizio Meteorologico Nazionale.

Al San Francisco International Airport i ritardi hanno superato le 3 ore e almeno 17 voli sono stati cancellati per domani, 15 febbraio. Un volo della Delta Air Lines diretto a Seattle ha incontrato forti turbolenze dopo il decollo dal John Wayne Airport nella contea di Orange. 5 persone a bordo hanno riportato ferite, quindi il volo è stato deviato a Reno, dove i passeggeri feriti sono stati curati per ferite minori.

Un secondo round di intense piogge è atteso per domani sulle elevazioni minori della California, incluse San Francisco, Sacramento e Los Angeles.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...