Maltempo e Neve, anche la Cina è colpita da una grande ondata di gelo, trasporti bloccati [FOTO]

Bianco risveglio stamani in Cina: un'ondata di pesanti nevicate e pioggia su livelli record per gennaio in diverse aree

Bianco risveglio stamani in Cina: un’ondata di pesanti nevicate e pioggia su livelli record per gennaio in diverse aree, ha colpito sei città della provincia di Hubei, tra le quali Xiangyang, Suizhou e Shiyan. Nanchino, capitale dello Jiangsu, ha portato ieri pomeriggio l’allerta da arancione a rosso, la più alta, per le tempeste in arrivo con neve stimata fino a 25 centimetri. In diverse zone delle province di Shaanxi, Henan e Hubei si potrebbero toccare punte tra i 15 e i 33 centimetri.

Pesanti le conseguenze sui trasporti: molti collegamenti con treni ad alta velocità sono stati cancellati a partire da ieri, inclusi i servizi per Pechino, Tianjin e Chongqing, mentre altri hanno effettuato i servizi fino a Nanchino. Ritardi e cancellazioni hanno interessato le tratte da Pechino e Wuhan, Xi’an e Handan, oltre a quelle che attraversano le province di Henan e Sichuan.

A Nanchino, quanto al trasporto su gomma, gli autobus hanno garantito i servizi minimi grazie al lavoro degli autisti con piu’ di tre anni di esperienza. Chiuse le autostrade in Jiangsu, Henan, Shaanxi e Hubei provinces, mentre 9 aeroporti nella Cina orientale e centrale hanno accusato ritardi, con due a Jining (Shandong) e Fuyang (Anhui) che hanno dovuto bloccare le attivita’. Ad Hefei, capitale di Anhui, sospese scuole e asili. Il National Meteorological Center ha fatto sapere che la situazione e’ destinata a migliorare dal weekend.