Maltempo, il tifone Hato devasta la Cina: 12 morti e almeno 150 feriti, Macao fra zone più colpite [GALLERY]

È salito ad almeno 12 morti e centinaia di feriti il bilancio del passaggio del tifone Hato nel sudest della Cina e tra le zone più colpite c'è la città turistica di Macao

È salito ad almeno 12 morti e centinaia di feriti il bilancio del passaggio del tifone Hato nel sudest della Cina e tra le zone più colpite c’è la città turistica di Macao. Lo riporta la stampa locale. Ieri il tifone ha colpito le regioni costiere del sud della Cina con forti venti e piogge, che solo nella regione amministrativa speciale di Macao hanno provocato otto morti.

Almeno 150 i feriti a Macao, che è rimasta senza energia elettrica per quasi 24 ore prima che il servizio cominciasse a essere gradualmente ripristinato. Il presidente esecutivo della città, Fernando Chui Sai-on, ha riferito che si è trattato del tifone più forte registrato a Macao negli ultimi 53 anni. In tutta la provincia di Canton circa 27mila persone sono state evacuate e due milioni di utenze hanno subìto il taglio della corrente. Nel sud della Cina, una delle zone più popolate e di maggiore importanza industriale del Paese, per l’arrivo del tifone erano state adottate misure di sicurezza come la chiusura delle scuole e la chiusura di diversi posti di lavoro.