Maltempo in Cina: almeno 61 morti per le alluvioni, allagata una miniera [GALLERY]

È di almeno 61 morti e 14 dispersi il bilancio delle piogge torrenziali che colpiscono la Cina da due settimane. Lo riferiscono le autorità locali. Le zone colpite sono la provincia centrale di Hubei, dove il bilancio è di 34 morti e 11 dispersi, e quella orientale di Anhui, dove 27 persone sono morte e tre risultano disperse.

Dodici minatori sono rimasti intrappolati in una miniera di carbone allagata nella città di Jincheng, nella provincia dello Shanxi, nel nord del Paese. Novantaquattro minatori stavano lavorando sotto terra quando l’incidente è avvenuto intorno alle 23 di sabato (ora locale): 82 sono riusciti a mettersi in salvo, mentre 12 sono rimasti intrappolati, come confermato in una nota dall’agenzia statale per la sicurezza del lavoro. La miniera è gestita da una compagnia locale a proprietà pubblica, con una capacità produttiva annua di 900mila tonnellate. Le autorità locali sono state incaricate di fare tutto il possibile per salvare i lavoratori e individuare le cause dell’incidente.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...