Maltempo Piemonte: il Po ha superato il livello di guardia, esonda ai Murazzi a Torino [GALLERY]

Maltempo Piemonte: il fiume Sesia ha superato il livello di guardia, mentre il fiume Po lo ha superato a Moncalieri, nel torinese

Piogge intense in Piemonte: secondo le rilevazioni di Arpa, nelle ultime 12 ore sono caduti 160 mm a Piano Audi e 140 mm a Varisella, nel torinese, 108 mm di pioggia a Camparient nel biellese e 87 mm a Barge, nel cuneese.

Nel vercellese, a Borgosesia, il fiume Sesia ha superato il livello di guardia, mentre il fiume Po lo ha superato a Moncalieri, nel torinese. I fiumi Orco a San Benigno e Pellice a Villafranca Piemonte hanno raggiunto i livelli di guardia. La protezione civile regionale segnala che le piogge della notte, più intense del previsto, hanno provocato un aumento della portata dei fiumi ed “hanno raggiunto il livello di guardia, ma non quella di pericolo” il Po fino a Valenza, il Sesia, il Bormida a Piano Brixia e il Ghiandone a Staffarda.

LaPresse/Nicolò Campo

Le acque hanno sommerso il lungofiume dei Murazzi a Torino: tra le arcate del ponte di Piazza Vittorio Veneto hanno cominciato ad accumularsi grossi arbusti trascinati dalla corrente. Allagato anche il borgo medievale del parco del Valentino. Il sindaco di Torino ha emesso un’ordinanza che stabilisce l’interdizione della circolazione veicolare e pedonale e la sosta di veicoli e rimorchi nella zona dei Murazzi.

Chiusa la regionale 589 Saluzzo-Pinerolo nel tratto di Staffarda, dove il Po ha superato il livello di guardia dei tre metri di piena, chiusa anche la provinciale che collega Faule a Pancalieri. Sul torrente Maira, sotto osservazione il ponte di Cavallermaggiore.

Sale anche il livello del Lago Maggiore: nelle ultime ore è passato da 177 a 180,5 cm. Nella notte tra mercoledì e giovedì dovrebbe raggiungere i 195,5 cm, ovvero 5,5 cm sopra lo zero idrometrico. Potrebbe determinarsi un allagamento della passeggiata a Pallanza.

Disagi per la circolazione in Valle di Lanzo per due frane causate della piogge: i detriti sono finiti sulla SP26 tra Balangero a Coassolo, al momento chiusa al traffico. L’altro smottamento si è verificato sulla SP31 che collega Coassolo a Monastero di Lanzo.
Una frana, causata dalle abbondanti precipitazioni, ha interrotto la SS34 del Lago Maggiore nel territorio di Cannero (VCO), nel Verbano.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...