Maltempo, il Regno Unito nella morsa del Burian e della tempesta Emma: pesanti nevicate, temperature gelide e forti disagi [GALLERY]

Il Regno Unito si ritrova ad essere colpito dal Burian e dalla tempesta Emma nello stesso momento e gli effetti sono disastrosi

Con l’arrivo della tempesta Emma nel Regno Unito, è ora in vigore un’allerta rossa – che indica vite umane a rischio – nel sud-ovest dell’Inghilterra e nel sud del Galles. Blizzard, venti pungenti e notevoli interruzioni del traffico, sia aereo che ferroviario, sono previsti in Inghilterra, parti del Galles e dell’Irlanda del Nord. Nel Lincolnshire, Inghilterra, gli spazzaneve non sono stati in grado di raggiungere 9 veicoli bloccati su una strada ed è stato necessario l’impiego di veicoli militari.

Nel frattempo il fronte del Burian continua a congelare la Scozia e il nord dell’Inghilterra, con 40 cm di neve attesi in alcuni posti. La Scozia è sotto un’allerta rossa con temperature di -11°C tanto che nel centro di Glasgow due visitatori hanno costruito un igloo per cercare di riscaldarsi, come si può vedere dalle immagini della gallery a corredo di questo articolo. Circa 1.000 auto sono rimaste bloccate durante la notte in un’autostrada della Scozia, alcune per 16 ore.

È possibile che si accumulino fino a 50 cm di neve su parti del Dartmoor e dell’Exmoor, secondo il Met Office, con 20 cm di neve che cadranno nel sud dell’Inghilterra, in Galles e sul West Midlands. Un’allerta più bassa per neve e ghiaccio è invece in vigore per Londra e il sud-est, il sud-ovest dell’Inghilterra, il Galles e il West Midlands fino alle 8 di venerdì 2 marzo.

Si prevedono blizzard su Galles e sud-ovest dell’Inghilterra tra oggi, 1 marzo, e domani, quando la tempesta Emma colliderà con il Burian già presente sul Regno Unito. La forte pioggia della tempesta si trasformerà in neve quando raggiungerà la costa meridionale e si combinerà con il forte vento per produrre blizzard. Nei posti più colpiti, si prevedono 5 cm di neve in un’ora che, depositandosi, potrebbe raggiungere i 20-40 cm.

Secondo il Met Office, a queste condizioni si aggiunge la possibilità di pioggia congelantesi – un fenomeno meteorologico relativamente raro nel Regno Unito – per stanotte. Più di 700 scuole sono rimaste chiuse oggi in Galles a causa della tempesta Emma. Il Burian fa percepire -11°C a Birmingham e Cardiff in quello che è il primo giorno della primavera meteorologica.

Il Met Office dichiara, inoltre, che ci sono segni del fatto che la corrente fredda dell’est possa persistere anche nella prossima settimana, potenzialmente anche in quella successiva.