Maltempo, Sardegna in ginocchio per l’alluvione tra Ogliastra e Cagliaritano: 300mm di pioggia, e continuerà per altre 24 ore. “Non uscite di casa” [LIVE]

Maltempo in Sardegna, disastrosa alluvione nel Sud dell'isola: ponti crollati, strade distrutte e frane. L'allarme delle autorità: "non uscite di casa", continuerà a diluviare per altre 24 ore

Nessuno rischi nulla. Il comportamento delle persone conta molto. Ognuno resti a casa, se possibile. In questo momento e’ bene ridurre al minimo i trasferimenti“. Dal centro di coordinamento della Protezione civile regionale, a Cagliari, il presidente della Regione Francesco Pigliau, lancia in un video un appello ai cittadini, mentre la Sardegna da ieri e’ flagellata da temporali. tempeste di fulmini ed esondazioni. “La Protezione civile in questo momento in Sardegna sta facendo un grande lavoro di coordinamento e informazione. Nelle prossime ore faremo i conti dei danni, a cominciare dalla statale 195 interrotta. Ho parlato con l’amministratore delegato dell’Anas che mi assicura che già da domani loro saranno operativi per ripristinare al più presto la viabilità. Stanotte, però, la cosa fondamentale e’ mettere in sicurezza le persone“.

E’ una quantità di pioggia straordinaria quella caduta nelle ultime 24 ore sul Sud della Sardegna, dove l’allerta meteo e l’avviso di codice rosso per rischio idrogeologico dureranno almeno fino alla mezzanotte di domani. A Santa Lucia di Capoterra (Cagliari), dove il rio e’ esondato e gli abitanti hanno rivissuto la paura dell’alluvione del 2008, che causo’ quattro vittime travolte dall’acqua, sono caduti oltre 350mm di pioggia, ben al di la’ della quantità di pioggia critica di riferimento degli ultimi 20 e 100 anni in quel bacino, secondo i dati pluviometrici e idrometrici rilevati dalla rete della Protezione civile regionale e diffusi poco dopo le 21 di oggi. A Tertenia, fra il Sud Sardegna e l’Ogliastra, sono stati registrati 294mm, mentre a San Vito, nella zona di San Priamo, si è superata quota 250. I valori sono particolarmente elevati nella zona di Capoterra e Uta anche se si considera la quantità di pioggia caduta in un’ora, fra gli 82 e gli 86mm, praticamente il doppio del livello considerato critico per quella zona. Lo stesso e’ avvenuto a Tertenia, dove in un’ora sono caduti 102mm di pioggia, e nella zona del Cixerri, fra Uta e Villaspeciosa (48mm in un’ora).

Sono i danni alle strade a preoccupare di piu’ il coordinamento soccorsi, presieduto dalla perfetta Romilda Tafuri che si e’ riunito stasera a Cagliari per affrontare l’emergenza Maltempo nel Sud della Sardegna. Nella zona di Capoterra e dintorni si e’ rivissuta la paura dell’alluvione di dieci anni fa. Le abbondanti piogge e le conseguenti esondazioni hanno provocato smottamenti sulla strada statale 195 Sulcitana, ora interrotta al km 8,330 e al km 9,100. L’Anas ha precisato che a cedere non sono stati ponti, ma opere idrauliche, a causa delle esondazioni della laguna alimentata dal rio Santa Lucia. Le immagini aeree che mostrano la strada divorata dall’acqua sono impressionati. “Le strutture sono integre e non sono crollate”, ha informato l’Anas. Una squadra della ditta incaricata delle manutenzioni interverrà sul posto domani, per avviare subito gli interventi, se le condizioni meteo lo consentiranno. La strada e’ una striscia d’asfalto fra la laguna e il mare e da Cagliari porta verso Capoterra, Pula e Teulada ed era gia’ stata chiusa in tarda mattinata, prima del cedimento. I tecnici dell’Anas sono gia’ al lavoro per le prime verifiche e per programmare gli interventi urgenti di ripristino della sede stradale e della viabilità. A Capoterra, data la chiusura della 195, sara’ istituito un presidio sanitario a cura della Asl di Cagliari, cui si aggiungerà un servizio di assistenza alla popolazione, a cura della Croce rossa italiana. Abbanoa, la società di gestione del servizio idrico, ha in corso interventi per ripristinare l’acqua dove e’ stata interrotta. I tecnici dell’Enel sono dovuti intervenire per il ripristino di circa 1.500 utenze disabilitate a causa del Maltempo. Su Cagliari e’ in corso anche stanotte una tempesta di fulmini.

Un camionista intrappolato sul tetto del suo camion nella zona industriale di Macchiareddu (Cagliari), dove numerose auto e mezzi pesanti nella tarda mattinata sono rimasti bloccati dall’acqua, è stato soccorso nel pomeriggio da un elicottero della capitaneria di porto. Sono chiuse anche alcune strade provinciali: la 20, dal km 17 in località Olia Speciosa (Castiadas) al km 22, all’altezza dell’Annunziata e la n.1 che da Santa Lucia, nel comune di Capoterra, fino alla località di San Pantaleo, nel territorio di Santadi, nel Sulcis-Iglesiente. Problemi sono stati segnalati anche lungo la provinciale 18 dal km 18,500 al km 25, e all’intersezione della provinciale 97 al km 0,500. Domani con un’ordinanza il sindaco di Cagliari Massimo Zedda ha chiuso scuole e uffici, per precauzione. Hanno interrotto le attività anche il Consiglio regionale e l’università, data l’allerta rossa per rischio idrogeologico estesa dalla Protezione civile per tutta la giornata di domani. Pesanti le ripercussioni del Maltempo anche sul carcere di Uta (Cagliari), inaugurato da meno di due anni. Secondo quanto riferisce Luca Fais, segretario regionale del Sappe, l’intera zona del penitenziario e’ stata sommersa da oltre un metro d’acqua, con il rischio serio di una possibile evacuazione della struttura. “L’acqua entrava dappertutto e anche il personale della polizia penitenziaria“, racconta Fais, “ha collaborato con l’utilizzo dei secchi fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Per alcune ore, anche la strada d’accesso al carcere era di fatto impraticabile, fatto che ha impedito ai poliziotti di rientrare a casa. L’intervento dei vigili del fuoco con la supervisione di un elicottero sono stati indispensabili per il ripristino dell’ordine e della sicurezza“. Il centro coordinamento soccorsi si riunirà di nuovo stasera alle 23.30, per monitorare la situazione.

Alluvione a Capoterra, fiumi tra le case nelle strade [VIDEO]

Alluvione a Capoterra, le drammatiche immagini del disastro in atto in provincia di Cagliari [VIDEO]

Alluvione in Sardegna, la “Sulcitana” irriconoscibile tra Capoterra e Sarroch [VIDEO]

Alluvione a Capoterra, le immagini in diretta [VIDEO]

Alluvione a Capoterra, chiusa la Sulcitana completamente impraticabile [VIDEO]

Alluvione a Capoterra, è emergenza nel cagliaritano [VIDEO]

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...