Maltempo al Sud, bombe d’acqua e grandinate in Sicilia: danni e disagi da Palermo a Messina [FOTO]

Forte maltempo al Sud, temperature in picchiata in Calabria e Sicilia dopo i +20°C di ieri: nubifragi e grandinate tra Palermo e Messina, situazione critica

Il maltempo provocato dal ciclone in azione all’estremo Sud Italia ha provocato fenomeni particolarmente estremi nelle ultime ore in Sicilia, soprattutto a Palermo e Messina, dove le temperature stanno crollando dopo il caldo anomalo di ieri, quando la colonnina di mercurio aveva raggiunto i +20°C. Intorno alla mezzanotte avevamo ancora +17/+18°C nelle località costiere palermitane e messinesi, dove già adesso la temperatura oscilla tra +11 e +13°C. Disagi per le forti piogge soprattutto nel palermitano, dove sono caduti ben 112mm a Bagheria, 45mm a Cefalù, 23mm a Palermo e Misilmeri, 20mm a Castelbuono e Altofonte. Nel capoluogo ci sono strade allagate, tombini saltati e auto impantanate. Un incidente e’ avvenuto in viale Regione siciliana, in direzione Trapani all’altezza del cavalcavia di Ernesto Basile, dove un’auto è andata in testacoda. La strada e’ allagata a causa dell’intensa pioggia. A dare un primo soccorso all’automobilista e’ stata una volante della polizia di Stato. Un secondo incidente e’ stato registrato in via dell’Orsa Minore, dove un’auto si e’ ribalta, probabilmente a causa di un tombino saltato. I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto per estrarre l’automobilista dalle lamiere. Intanto sul posto si e’ portata un’ambulanza del 118 che ha caricato il ferito a bordo, trasportandolo all’ospedale Civico. L’infortunistica della polizia municipale e’ intervenuta per effettuare i rilievi. I vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere un automobilista rimasto impantanato lungo la strada statale 113, all’altezza di Santa Flavia.

Numerosi gli interventi per le abbondati piogge in tutta la citta’ e anche in provincia per allagamenti nelle strade. Tante le chiamate giunte ai vigili del fuoco, che sono intervenuti nella zona dell’Addaura e del cimitero dei Rotoli. Alcune auto sono rimaste impantanate anche a Bagheria, Casteldaccia e Ficarazzi.

A Messina, la situazione più critica si registra a Roccalumera, sulla riviera jonica, dove nella notte s’è abbattuto un violentissimo temporale che ha scaricato oltre mezzo metro di grandine sulla costa. La grandine è ancora presente in abbondanza provocando pesanti disagi: treni bloccati e strada chiusa, mentre si lavora per tornare alla normalità. Un bob cat sta spalando le montagne di grandine per rendere agibile l’ingresso alle abitazioni, il transito sulla strada ancora è chiuso.Numerosi i danni ad alcuni garage che si trovano sotto il livello della strada dove non si riesce ad entrare in quanto a causa del peso della grandine si sono spostate le saracinesche dalle guide. Il cancello del B&b La Casa del vento divelto a causa di una tenda che non ha retto il peso della grandine.

Nelle prossime ore il maltempo si estenderà anche alla Calabria tirrenica in modo particolarmente intenso.

Maltempo in Sicilia, disastrosa grandinata a Roccalumera (Messina) [VIDEO]

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...