Maltempo, il tifone Vinta si abbatte sulle Filippine ed è una catastrofe: 133 morti accertati, tanti altri dispersi [FOTO e VIDEO LIVE]

Paura e devastazione nelle Filippine, colpite pesantemente dal tifone Vinta: 133 morti, 15mila evacuati e tantissimi dispersi

Filippine devastate dal tifone Vinta,  che ha flagellato da oltre 24 ore Mindanao, la più grande della isole delle Filippine, con venti a quasi 200 chilometri l’ora e fortissime piogge. Sono 15mila gli evacuati e 133 i  morti nel Sud del Paese: si tratta di un nuovo bilancio fornito dalla polizia dopo che decine di corpi sono stati recuperati da un fiume in piena, il fiume Salog.

Le due città maggiormente colpite sono Tubod e Piagapo dove una decina di case sono state travolte dai massi. La tempesta ha provocato da ieri gravi smottamenti e inondazioni. Le nuove vittime sono state registrate nella penisola di Zamboanga. I dispersi sono ancora moltissimi. Oggi, la tempesta potrebbe colpire l’isola occidentale di Palawan, afferma l’ufficio meteo locale Pagasa.