Maltempo USA, violente tempeste di grandine e raffiche di vento di oltre 80 km/h sul medio Atlantico: 140.000 persone senza elettricità [GALLERY]

Danni alle proprietà nell'area colpita. Emanata anche un'allerta tornado che ha portato allo stop temporaneo di due aeroporti di Washington D.C.

La settimana è iniziata sotto il forte maltempo nell’area degli Stati Uniti sul medio Atlantico a causa di un fronte di tempesta che ha portato forti venti nelle aree comprese tra l’Ohio sudorientale e la Virginia orientale. Le tempeste si sono concentrate sulla West Virginia nordorientale, sulla Virginia settentrionale e sull’area metropolitana di Washington D.C. dove grandine e raffiche di vento di oltre 80 km/h sono state comuni.

Questi forti venti hanno sradicato gli alberi e abbattuto le linee elettriche nell’area colpita, causando blackout diffusi. In alcuni casi, la caduta degli alberi ha danneggiato le proprietà. Oltre 122.000 persone in Virginia e 20.000 in West Virginia sono rimaste senza elettricità nella tarda serata di ieri.

La Federal Aviation Administration (FAA) ha imposto stop temporanei presso il Ronald Reagan Washington National Airport e il Washington Dulles International Airport, contribuendo a centinaia di ritardi e decine di cancellazioni nell’area. Lo stop presso il Washington Dulles International Airport è stato messo in atto pochi minuti dopo che il Servizio Meteorologico Nazionale aveva emanato un’allerta tornado a causa della tempesta in avvicinamento. Tuttavia, non è stato confermato alcun tornado. I passeggeri in aeroporto si sono rifugiati nel tunnel sotterraneo dei treni fino al passaggio della tempesta, come si può vedere dalle immagini a corredo dell’articolo.

Ulteriori round di violente tempeste sono possibili nel medio Atlantico durante questa settimana.