Maltempo USA, possibile tornado in Pennsylvania: edifici distrutti, veicoli capovolti e case scoperchiate [GALLERY]

Numerosi i detriti sparsi nelle aree di parcheggio, nelle strade e sui marciapiedi. Riportati anche blackout e fughe di gas e propano

Diverse tempeste si sono fatte strada nella Pennsylvania nordorientale nella tarda serata di ieri e hanno causato danni notevoli a edifici e veicoli, soprattutto nella città di Wilkes-Barre. Le tempeste sono state associate ad un forte sistema che ha dato origine a venti distruttivi e grandine nella Pennsylvania settentrionale e anche in alcune parti dello stato di New York.

Per la città di Wilkes-Barre e le comunità vicine è stata emessa un’allerta tornado. Anche se il fenomeno non è ancora stato confermato, si sono registrati crolli di edifici, veicoli capovolti e case scoperchiate. Numerosi i detriti sparsi nelle aree di parcheggio, nelle strade e sui marciapiedi. Nella stessa città sono stati riportati anche blackout e fughe di gas e propano, motivo per il quale i residenti sono stati allontanati dall’area.

Sono almeno 3 i feriti riportati dopo il ribaltamento di un’auto in un parcheggio di Wilkes-Barre. Il bilancio totale dei feriti a causa del passaggio delle tempeste è di 6, tutti lievi.

La Croce Rossa ha inviato un team di soccorritori per contribuire agli sforzi di recupero dopo la devastazione portata dalle violenti tempeste. L’ufficio del Servizio Meteorologico Nazionale di Binghamton, New York, ha pianificato uno studio delle tempeste per determinare in via definitiva se si è trattato di un tornado.