Messina nella morsa degli incendi: abitazioni evacuate, un vigile del fuoco ferito [GALLERY]

Non si attenua la morsa degli incendi, che stanno interessando le colline e le pinete che sovrastano la città di Messina nelle frazioni di San Michele e Annunziata. Continuano, anche oggi e senza sosta, le operazioni di spegnimento delle squadre dei vigili del fuoco di Messina, supportate dagli interventi dei Canadair del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Già dal pomeriggio di ieri 9 luglio, diversi ed estesi  fronti di fuoco, alimentati da sterpaglie e macchia mediterranea e da una sostenuta ventilazione, hanno interessato le frazioni cittadine di Reginella, Curcuraci, Faro Superiore, San Giovannello, San Jachiddu, San Filippo, Minissale, Baglio, Piano Stella, e, sulla riviera tirrenica, anche a Gualtieri Sicaminò, Brolo e Rodi Milici.

Le operazioni di spegnimento si sono protratte per tutta la notte, con impiego di tutte le squadre VVF di Messina disponibili, con il supporto di una squadra del Comando di Ragusa e di volontari del Servizio di Protezione civile comunale e del Corpo Forestale regionale.

È stato necessario, a scopo precauzionale, disporre l’evacuazione temporanea di diversi insediamenti abitativi. Comunque, non si sono avute conseguenze per le persone. Un vigile del fuoco si è infortunato, durante le operazioni, ed è dovuto ricorrere alle cure del servizio sanitario, senza gravi conseguenze.