Meteo, vigilia di equinozio d’autunno con l’Italia nella morsa del maltempo: bombe d’acqua, grandinate e tornado [FOTO LIVE]

Meteo Italia, la situazione in questa vigilia dell'equinozio d'autunno con forte maltempo in tutto il Paese: forti piogge e temporali da Nord a Sud, le immagini

E’ una vigilia di equinozio d’autunno caratterizzata dal maltempo in tutt’Italia: in questo momento abbiamo delle schiarite soltanto in Sardegna e Puglia, ma guardando alla situazione per le prossime ore (nel pomeriggio/sera) facciamo prima ad elencare le zone che saranno risparmiate da piogge e temporali rispetto a tutto il resto del Paese in cui invece il maltempo si intensificherà. Sarà bello soltanto in Sardegna, dove persisterà il bel tempo, e al Nord/Est, dove si verificherà un lento e graduale miglioramento con le ultime piogge residue ma anche le prime schiarite entro il tramonto tra Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Altrove il maltempo diventerà intenso, replicando i fenomeni che già si sono verificati in mattinata, con tanti eventi estremi. Nelle immagini a corredo dell’articolo possiamo osservare i forti temporali in Veneto, tra Padova e Ferrara, ma anche al Sud nel basso Tirreno con una tromba marina a Scalea e piogge sparse tra Campania, Calabria e Sicilia.

I temporali più forti stanno interessando l’Emilia Romagna, che è la Regione più colpita come ampiamente previsto nei giorni scorsi: tra Ravenna, Ferrara, Modena e Bologna le temperature oscillano in pieno giorno tra +15 e +18°C, con autentiche bombe d’acqua e locali forti grandinate. Sono caduti infatti ben 101mm di pioggia a San Possidonio, 96mm ad Altedo, 90mm a Cavezzo, 83mm a Bizzuno di Lugo, 64mm a Rossetta di Alfonsine, 62mm a Voltana, 58mm a San Pietro in Casale, 48mm a Masiera di Bagnacavallo, 43mm a Ferrara, 36mm a San Felice sul Panaro, 35mm a San Prospero, 33mm a Formignana, 27mm a Sesto Imolese, 23mm a Bagnacavallo e Gambulaga, 22mm a Modena. Nel pomeriggio il maltempo si intensificherà sulla riviera romagnola e nelle Marche, scivolando verso Sud.

Abbondanti precipitazioni stanno interessando anche la Lombardia, soprattutto occidentale tra le prealpi e l’hinterland di Milano con 91mm di pioggia a Gaggiano e San Salvatore di Malnate, 81mm a Roveda di Sedriano, 78mm a Vedano Olona, 77mm a Cisliano Cascina Molinetto, 75mm a Cantello e Malvaglio di Robecchetto con Induno, 64mm a Carimate Vedroni, 62mm a Casorate Primo. Da segnalare 57mm ad Abbiategrasso e 38mm a Milano centro. I forti temporali hanno interessato anche il Piemonte con 65mm ad Asigliano Vercellese, 46mm a Casale Monferrato, 39mm a Vercelli, 26mm a Novara.

Al Sud il maltempo si sta intensificando nel basso Tirreno, in attesa dei forti temporali del pomeriggio. In Campania abbiamo 28mm a Capaccio, 18mm a Castiglione del Genovesi, 16mm a Bacoli ed Altavilla Silentina, 12mm a Sorrento e Anacapri. In Calabria 37mm a Feroleto della Chiesa, 18mm a Cenadi, 14mm a Rosarno e 7mm ad Amantea; in Sicilia 14mm a Capaci, 11mm a Palermo, 10mm a Brolo, 9mm a Caronia, 7mm a Bagheria, Castellammare del Golfo e Carini, 6mm a Mazara del Vallo, Misilmeri e Acquedolci. E anche qui i fenomeni si intensificheranno nel pomeriggio con un ulteriore netto calo delle temperature. Ma già gli attuali +19°C di Palermo in pieno giorno sono un dato tipicamente autunnale, più vicino alle medie di fine novembre o addirittura, considerando l’orario, di fine Dicembre e del periodo Natalizio, piuttosto che del 21 Settembre. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: