Previsioni Meteo Europa: prime nevicate diffuse dell’anno tra Olanda e Francia, poi tanta neve tra Italia e Balcani [MAPPE]

Previsioni Meteo, prime nevicate diffuse dell'anno in Europa ma il "centro" del maltempo saranno Italia e Balcani

Previsioni Meteo – Parti dell’Europa occidentale, inclusi Belgio, Francia e gran parte dell’Olanda, verranno imbiancate dalla neve a partire da oggi, martedì 22 gennaio. Una tempesta proveniente dal Regno Unito e diretta verso i settori occidentali del continente porterà aria fredda e provocherà la prima neve diffusa dell’anno, che si accumulerà in molte località. La neve inizierà a cadere dapprima ad Amsterdam, Bruxelles e Parigi per poi diffondersi verso sud in Francia tra la tarda mattinata e il pomeriggio.

La neve continuerà a cadere anche nella notte di mercoledì 23 dalle coste del Mare del Nord fino al nord del Mediterraneo sulle elevazioni maggiori di Montpellier e Marsiglia. Anche se la neve non sarà pesante, si accumulerà fino a 2-8cm nel nord della Francia, in Belgio, Olanda e nella Germania occidentale, con l’eccezione delle coste dove le temperature leggermente più alte limiteranno qualsiasi accumulo duraturo.

Quando la neve si diffonderà anche sulle elevazioni maggiori del Massiccio Centrale, saranno possibili 8-15cm. “Qualche località potrebbe ricevere fino a 30cm di neve fresca. Attese alterazioni del traffico a causa delle strade scivolose sia martedì che mercoledì”, ha dichiarato Tyler Roys, meteorologo di AccuWeather. La neve cadrà anche sui Pirenei, dove sono attese diffuse nevicate di 15-30cm, con 60cm possibili sulle vette maggiori. Queste pesanti nevicate porteranno ad un aumento del rischio di valanghe a metà della settimana. Anche le elevazioni maggiori del nord della Spagna saranno colpite da intense nevicate durante questa tempesta, mente le elevazioni minori tra Madrid e Barcellona riceveranno pioggia tra oggi e domani.

Mentre la tempesta si sposta verso sud ed est, porterà neve sulle elevazioni maggiori della Corsica, del Nord e del Centro Italia tra mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio. L’Italia e la Penisola Balcanica saranno esposte al rischio di un esteso periodo di nevicate da venerdì 25 a domenica 27 gennaio, mentre la tempesta si sposterà lentamente verso est.

In particolare, per i Balcani occidentali e nordoccidentali è previsto un altro evento di bufere di neve, come avvenuto qualche settimana fa, dovuto alla formazione di un profondo ciclone associato all’irruzione artica che si spinge sull’area del Mediterraneo centro-settentrionale. La forte avvezione di una massa d’aria umida verso la Penisola Balcanica produrrà intense precipitazioni in Dalmazia, sulla costa adriatica orientale, e pesanti nevicate nell’entroterra dei Paesi balcanici. Vari modelli (ARPEGE, ICON-EU e HIRLAM, che trovate nella gallery a corredo dell’articolo) suggeriscono la possibilità di 30-50cm di neve localmente, soprattutto sulle Alpi Dinariche nella Croazia nordoccidentale e nella Bosnia occidentale-nordoccidentale, dove gli effetti orografici saranno massimizzati. Un’altra area di interesse per intense nevicate sarà l’Appennino nordorientale dove si verificheranno nevicate per “effetto mare” con i freddi venti nordorientali sull’Adriatico relativamente caldo.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...