Previsioni Meteo Gennaio 2019: tendenza Copernicus da incubo, sarà un bis del caldo record di un anno fa? Ecco le MAPPE

Previsioni Meteo Gennaio 2019, la tendenza di Copernicus fornisce indicazioni preziose sul tempo che farà nel prossimo mese

Previsioni Meteo Gennaio 2019 – Grazie all’analisi di Copernicus, il programma europeo di monitoraggio mondiale per l’ambiente e la sicurezza, possiamo analizzare la tendenza meteorologica a lungo termine con le prime mappe per il prossimo mese di Gennaio 2019. Copernicus, infatti, ha sintetizzato le previsioni delle anomalie mensile dei 5 principali centri di calcolo europei (ECMWF, DWD, MeteoFrance, CMCC e MetOffice) fornendo le mappe che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo.

Secondo queste previsioni, il mese di Gennaio 2019 si contraddistinguerà per un’anomalia di caldo particolarmente importante sull’Europa sud/orientale e nel Mediterraneo orientale, sui Balcani e anche sull’Italia, soprattutto al Centro/Nord e sulle Regioni Adriatiche dove avremo circa 1°C in più rispetto alla norma. In Sardegna e Sicilia l’anomalia di caldo dovrebbe essere più contenuta, inferiore a +0,5°C rispetto alle medie. Le precipitazioni sono previste nella norma.

Le mappe sulle pressione ci danno un’indicazione più chiara di quello che dovrebbe succedere e di come si potrebbero determinare queste anomalie, con una costante attività perturbata dall’oceano Atlantico verso il Mediterraneo occidentale che determinerebbe ondate di maltempo particolarmente frequenti soprattutto nelle Regioni tirreniche e sulle due isole maggiori, limitando così le ondate di freddo da est che non riuscirebbero a scendere fin nel nostro Paese.

Come dimenticare il Gennaio 2018: un anno fa abbiamo avuto il Gennaio più caldo di sempre nel Mediterraneo, con temperature costantemente superiori alla norma in modo particolarmente netto in tutt’Italia. L’inverno poi si prese una bella rivincita nel bimestre Febbraio-Marzo, molto freddo e particolarmente nevoso. Due anni fa invece era successo esattamente il contrario: Gennaio 2017 era stato un mese freddissimo, soprattutto al Centro/Sud, poi a Febbraio e Marzo era iniziata una Primavera anticipata.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...