Previsioni Meteo, caldo anomalo in tutt’Italia: è già Primavera. Giovedì 15 Marzo torna il maltempo al Nord, ma le temperature aumenteranno ancora

Previsioni Meteo, caldo anomalo in tutt'Italia: la Primavera è iniziata in anticipo. Nuovo peggioramento al Nord Giovedì 15 Marzo, ma con temperature in ulteriore aumento in tutto il Paese

Previsioni Meteo – Splende il sole anche oggi su gran parte d’Italia dopo, seppur con nubi sparse al Nord/Est, nell’Appennino settentrionale e nelle Regioni meridionali tirreniche tra Campania e Calabria. Si tratta in prevalenza di nuvolosità stitica, che non provoca cioè precipitazioni significative. Nel pomeriggio/sera avremo deboli piogge in Friuli Venezia Giulia, sull’Appennino tosco/emiliano, nelle zone interne di Umbria e Lazio e nella Calabria tirrenica. Intanto, però, le temperature sono tipicamente primaverili in tutto il Paese, dalle Alpi alla Sicilia, con gli attuali valori termici che sono di +22°C a Siracusa, +20°C a Catania, +19°C a Bari, Pescara e Monopoli, +18°C a Palermo, Cagliari, Foggia, Crotone, Barletta, Termoli, Vasto, Molfetta e Fasano, +17°C a Messina, Taranto, Reggio Calabria, Rimini, Lecce, Ancona, Faenza, Brindisi, Trapani e Agrigento +16°C a Roma, Grosseto, Matera, Cesena e Forlì, +15°C a Milano, Torino, Napoli, Genova, Verona, Salerno, Novara, Pisa, Trento, Cuneo, Cremona, Rovereto, Lodi, Latina e Benevento, +14°C a Trieste, Vicenza, Ravenna, Mantova, Catanzaro, Cosenza, Parma, Piacenza e Sondrio, +13°C a Bologna, Padova, Modena, Pavia e Ferrara. Tutte temperature che aumenteranno ancora nel pomeriggio.

Domani, Mercoledì 14 Marzo, avremo una situazione molto simile a quella odierna con ampie schiarite e nuvolosità diffusa nell’Italia tirrenica, con delle piogge nel basso Tirreno al mattino tra le isole Eolie e la Calabria centrale (forti tra Lamezia Terme e Vibo Valentia). Qualche pioggia anche al confine tra Liguria e Toscana, ma meno significative. Nel pomeriggio migliorerà un po’ ovunque, con qualche pioggia soltanto in Liguria tra Genova e La Spezia, sui Peloritani in Sicilia e sulle Alpi nord/orientali al confine tra Slovenia e Friuli Venezia Giulia. Le temperature aumenteranno ancora soprattutto in Sardegna e in pianura Padana con picchi di +20°C tra Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Saranno i primi +20°C della stagione (eccezionalmente precoci) in pianura Padana.

E’ già Primavera, il caldo anomalo prosegue e al prima metà di Marzo si concluderà con anomalie termiche impressionanti. Nonostante la nuova ondata di maltempo in arrivo a metà settimana.

Dopodomani, infatti, Giovedì 15 Marzo, torneranno le piogge su tutto il Nord e nelle Regioni tirreniche centrali (Toscana e marginalmente anche Lazio e Umbria). Le precipitazioni saranno particolarmente intense tra Liguria e alta Toscana, oltre che su tutto il settentrione, ma saranno accompagnate ancora una volta da un caldo anomalo con pioggia anche ad alta quota, fino ai 2.000 metri di altitudine sull’Appennino tosco/emiliano. Si scioglierà l’ormai poca neve rimasta al suolo, e i fiumi si ingrosseranno ulteriormente dopo le piene delle scorse ore. Al Centro/Sud, invece, la colonnina di mercurio tornerà su valori eccezionalmente miti, oltre +25°C in Sicilia e oltre +20°C tra Molise, Puglia, Basilicata e Calabria, in vista dell’ulteriore vampata calda di Venerdì 16 e Sabato 17.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: