Previsioni Meteo, importante vampata calda tra il weekend e fine Maggio ma attenzione al forte maltempo di inizio Giugno

Previsioni Meteo, arriva il caldo estivo a fine Maggio: temperature in forte aumento, oltre +30°C in tutt'Italia con picchi di +35°C al Sud. Mappe e dettagli

Previsioni Meteo – E’ tornato a splendere il sole su gran parte d’Italia e le temperature sono in forte aumento, fino a lambire oggi i +30°C in molte località da Nord a Sud: è l’inizio di una vampata di calore che durerà almeno 4-5 giorni, portando caldo estivo in tutt’Italia in questa fine del mese di Maggio con punte di +35°C al Sud nei primi giorni della prossima settimana.

Intanto oggi avremo gli ultimi temporali pomeridiani per la coda residua dell’instabilità dei giorni scorsi: qualche debole fenomeno al Nord/Est e nelle zone interne del Centro Italia, come possiamo osservare nella mappa sulla destra elaborata dal precisissimo centro di calcolo Moloch dell’ISAC-CNR. Non saranno fenomeni estremi ne’ particolarmente violenti, bensì molto veloci, isolati e limitati alle zone interne dell’Appennino, quindi in montagna, mentre sulle coste e in pianura avremo anche nel pomeriggio ampie schiarite e temperature in forte aumento.

Domani, Sabato 26 Maggio, splenderà indisturbato il sole in tutto il Paese con temperature in forte aumento da Nord a Sud. Anche in questa previsione ci aiuta molto l’immagine nella figura sulla destra, sempre del modello Moloch dell’ISAC-CNR. Attenzione al caldo: nei giorni successivi, e soprattutto Domenica 27, Lunedì 28 e Martedì 29 Maggio, aumenterà ulteriormente in tutt’Italia, fino a raggiungere punte di +35°C al Sud. Sarà quindi un weekend e una fine di Maggio all’insegna del clima estivo, ma attenzione perchè l’estate non è ancora arrivata.

La tendenza a medio/lungo termine, infatti, evidenzia il rischio di un nuovo brusco peggioramento (soprattutto sul Centro/Nord) con forte maltempo e temperature in picchiata. Sarà ancora una volta un susseguirsi di fenomeni estremi, con grandinate e trombe d’aria molto pericolose a seguito del caldo del periodo precedente. Come sempre, rinnoviamo la segnalazione delle pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: