Previsioni Meteo Novembre, diffidate dalle fandonie deliranti su freddo e neve: l’unica realtà è l’anticiclone africano

Previsioni Meteo Novembre, altro che freddo e neve: quante fandonie sul web, l'unica realtà è l'anticiclone africano che porterà sole e caldo e aggraverà ulteriormente l'emergenza siccità

Previsioni Meteo Novembre – Diffidate dalle fandonie che in questi giorni leggete su molti siti web: per l’inizio del mese di Novembre non c’è alcuna prospettiva di freddo o di maltempo sull’Italia, almeno non per questa settimana. E probabilmente neanche per la prossima. C’è soltanto una flebile ipotesi di un peggioramento molto veloce che potrebbe colpire il Nord tra Domenica 5 e Lunedì 6 Novembre, estendendosi poi al Centro tra Lunedì 6 e Martedì 7. Difficile in ogni caso che arrivi anche al Sud. Ma è appunto soltanto un’ipotesi: potrebbe anche finire che il peggioramento non ci sarà, e che il tempo rimarrà bello, mite e soleggiato. Stiamo parlando di Domenica e della prossima settimana. Intanto siamo a Martedì 31 Ottobre, Novembre inizierà domani e per i primi 4-5 giorni abbiamo delle certezze. Che si chiamano caldo, sole, siccità e anticiclone Sub-Tropicale. Le uniche certezze che i modelli ci confermano di aggiornamento in aggiornamento (vedi mappe nella gallery a corredo dell’articolo). Ovviamente l’ipotesi del maltempo successivo (veloce e limitato al Nord) c’è e non va sottovalutata, ma è appunto soltanto un’ipotesi, per un periodo successivo (Domenica 5 e l’inizio della prossima settimana), quindi parlare di “arrivo di freddo e maltempo con il mese di Novembre” è assolutamente fuorviante, perché il prossimo mese inizierà all’insegna di sole e caldo, un’anomalia che proseguirà sulla falsariga di quanto accaduto in questa fine di Ottobre.

In queste ore abbiamo un grosso Anticiclone sull’Italia, con valori di pressione fino a 10271028hPa al Nord/Est e di oltre 1025hPa su tutto il Centro/Nord. Più instabilità, invece, al Sud dove tra la notte di Halloween e la giornata di domani, 1° Novembre, avremo delle piogge e dei temporali tra Sardegna, Sicilia e Calabria meridionale (ma poca roba sulla terraferma, i fenomeni più intensi colpiranno il basso Tirreno in mare aperto). Subito dopo si rinforzerà ulteriormente l’Anticiclone, che tra Giovedì 2, Venerdì 3 e Sabato 4 risalirà dal Nord Africa verso l’Italia, accompagnato da un’altra vampata di calore assolutamente anomala per il periodo. Farà molto caldo soprattutto Venerdì, Sabato e poi Domenica al Centro/Sud, un weekend estivo nel mezzogiorno dove in Sicilia la colonnina di mercurio potrebbe addirittura superare i +30°C, per raggiungere i +27/+28°C anche in Puglia e Calabria.

Così inizierà Novembre in Italia. Questa nuova vampata dell’Anticiclone Sub-Tropicale proseguirà certamente fino a Domenica 5, e forse – ma appunto è solo un’ipotesi – a partire dal Nord verrà seguita da un’ondata di maltempo che inizierà Domenica al Nord/Ovest e si sposterà Lunedì anche al Centro (mentre intanto anche Lunedì mattina continuerà a splendere il sole e a fare caldo in tutto il Sud). Un’ipotesi, questa del maltempo, non confermata da tutti i modelli: ecco perché alla fine potrebbe anche saltare. In questa fase della stagione risulta complicato individuare una tendenza meteorologica corretta a 5-6 giorni di distanza, quindi sarebbe opportuno rimanere fermi al periodo precedente su cui abbiamo indicazioni importanti. Certe. Precise. E si tratta di sole, caldo, anticiclone e siccità. Purtroppo, è il grande incubo che continua con tutto ciò che comporta in termini di sconvolgimento climatico in un’Italia irriconoscibile, sempre più arida e desertica anche in pieno autunno.