Previsioni Meteo, un vero e proprio ”muro” anticiclonico porterà l’estate sull’Italia per oltre 7 giorni

Previsioni Meteo, torna il caldo estivo sull'Italia grazie ad un forte muro anticiclonico che proteggerà la nostra Penisola

Si sta ormai concludendo l’azione di un vortice depressionario sull’Europa orientale, legato ad infiltrazioni d’aria fresca dal Nord Europa in estensione sulle Adriatiche centro-meridionali. che tutt’ora interessa le regioni meridionali determinando ancora una residua instabilità soprattutto tra bassa Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale, ma che sarà ormai del tutto smorzata dall’imminente espansione dell’anticiclone delle Azzorre, destinato ad assumere nel corso delle prossime ore un ruolo da protagonista sulla nostra Penisola e parte dell’Europa centrale. Ciò favorirà tanto sole, da segnalare però la possibile formazione di foschie e banchi di nebbia sulle pianure del Nord Italia, ma in dissolvimento nelle ore centrali come normalmente avviene in queste situazioni. Ovviamente il clima si manterrà freddo di sera/notte e di mattina per una discreta inversione termica favorita proprio dall’alta pressione. E’ atteso anche un netto aumento delle temperature da Nord a Sud, infatti sul finire della settimana si potrebbe persino sperimentare un po’ tepore estivo, poiché l’anticiclone delle Azzorre richiamerà masse d’aria calde di matrice nord-africana, infatti a cavallo tra il weekend e l’inizio della prossima settimana, è possibile che si raggiungano picchi di 28/30 gradi su molte zone d’Italia. Insomma quando si vengono a creare anticicloni così estesi ad omega blocking come questo, è difficile spostarlo dal Mediterraneo e purtroppo non s’intravedono sostanziali novità sino al 15-18 ottobre, con l’anticiclone che farà da scudo alle perturbazioni atlantiche, successivamente non è escluso che l’alta pressione possa mollare la presa, lasciando il posto a correnti instabili e più fresche atlantiche. Situazione che necessita di conferme data la grande distanza temporale. Ai prossimi aggiornamenti.