USA, rara neve nel sud della California: imbiancate Los Angeles, Malibù, Pasadena e molte altre insolite località [FOTO e VIDEO]

I residenti del sud della California hanno inondato i social network di foto e video per esprimere la loro gioia e il loro stupore nel vedere una rara nevicata imbiancare le loro città

Xavier Bias è uscito fuori a Pasadena, California, e ha visto un’altra donna guardare per terra confusa alla sostanza bianca che ricopriva il marciapiede. La donna non era sicura di cosa stesse guardando ma Bias, originario dell’East Coast, l’ha subito informata: era neve!Sono queste le scene che molti residenti del sud della California si sono ritrovati a vivere ieri, 21 febbraio, quando la neve è scesa fino a livelli estremamente bassi, creando per un attimo un meraviglioso regno d’inverno. La neve ha imbiancato Malibu, Pasadena, West Hollywood, Northridge, San Bernardino, Thousand Oaks e molti altri posti inaspettati, come potrete vedere dalle immagini contenute nella gallery a corredo dell’articolo e dai video in fondo.

La neve ha raggiunto il livello di circa 300 metri, portando minuscoli fiocchi di bianco in quelle località che non vedevano fiocchi cadere dal cielo da decenni. La neve è stata fugace, durando nella maggior parte dei casi solo pochi minuti al suolo prima che il sole sciogliesse qualsiasi cosa che avesse aderito per terra. Da ieri sera, la tempesta si sta muovendo verso est, con il livello della neve abbassatosi ulteriormente a meno di 250 metri nella contea di Orange.

Un sistema insolitamente freddo originatosi in Alberta, Canada, aveva già imbiancato Las Vegas, in Nevada, ieri mattina. Dalla fine del pomeriggio, nevicava già sul sud della California. “Probabilmente è il sistema più freddo che io abbia mai visto nel mio periodo in California. Abbiamo avuto mattine e condizioni fredde, ma non ricordo di aver visto niente di così freddo”, ha dichiarato David Sweet, meteorologo del Servizio Meteorologico Nazionale (NWS) di Oxnard. I meteorologi avevano previsto la possibile caduta di 15cm di neve nelle San Gabriel Mountains, nelle Santa Monica Mountains e persino in alcune parti delle Hollywood Hills. E le previsioni si sono rivelate corrette.

L’ultima volta che aveva nevicato a Los Angeles era nel gennaio del 1962, secondo gli archivi della Los Angeles Public Library. Durante quella tempesta, molta neve cadde nelle montagne e negli alti deserti e ricoprì parti di Los Angeles. La maggior parte della neve in città, tuttavia, si sciolse velocemente. Negli ultimi anni, più recentemente nel 2007, la neve ha imbiancato anche parti della contea di Los Angeles.

Ritornando al presente, la neve ha portato i distretti scolastici di Bear Valley, Morongo, Snowline e Rim of the World nella contea di San Bernardino a chiudere le scuole ieri per quella che è stata un’insolita giornata nevosa. Con la neve è arrivato anche il rischio di chiusura di alcune importanti strade e di ritardi nei trasporti.

I residenti del sud della California hanno inondato i social network di foto e video per esprimere la loro gioia e il loro stupore nel vedere una rara nevicata imbiancare le loro città. Un utente ha scritto di una “sostanza come neve” che cadeva ad Agoura, mentre un altro ha riportato: “Sta nevicando proprio ora. Guardate qui. Neve. Neve. Non grandine. Neve”, a sottolineare lo stupore di quanti hanno ammirato la neve cadere nel sud dello stato. Patricia Lewis, di Rancho Cucamonga, stava lavorando in una cucina quando il suo collega l’ha invitata ad uscire fuori. I clienti hanno iniziato a lasciare il ristorante e a puntare i telefoni verso il cielo. E Lewis non voleva perdersi lo spettacolo: “C’era confusione inizialmente. Pensavo che non fosse niente di che, ma poi ho visto i fiocchi bianchi e ho pensato: La grandine non fa questo. Potevi vederli fluttuare delicatamente. Ho pensato che dovevo aggiungerli alla mia storia Instagram e dirlo ai miei amici”.

La neve si sta ora allontanando dall’area, ma il freddo che ha portato i residenti del sud della California a coprirsi bene continuerà ancora. L’ondata di freddo di questa settimana ha fatto precipitare le temperature minime fino ad infrangere almeno un record. Il Santa Barbara Airport ha registrato una minima di +0,5°C, superando il record precedente di +1,1°C stabilito nel 1990.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...