La Sila con la neve: paesaggi fiabeschi e uccelli rari nell’ultimo giorno dell’anno [GALLERY]

Tanta neve in Sila nell'ultimo giorno dell'anno, e nei prossimi giorni si scateneranno vere e proprie bufere

La neve ha ammantato la Sila nella nottata e a tratti intermittenti nella giornata odierna. Tra San Giovanni in Fiore e Camigliatello, a Lorica e Trepidò. Dai 1100 metri è tutto imbiancato. Nella zona di Carlomagno, a circa 1600 metri sono caduti 15 cm di neve fresca, più su a a Botte Donato oltre 25, per la gioia di tanti amanti della montagna per antonomasia della Calabria. Le immagini e il video della neve caduta sullaltopiano della Sila ci giungono grazie al nostro affezionato collaboratore Gianluca Congi, impegnato tutto oggi in ricerche ornitologiche sui monti più alti della Sila, dove il taccuino dell’esperto di avifauna ha segnato l’osservazione delle due rarissime cicogne nere svernanti, l’arrivo delle peppole e tante altre specie presenti nei boschi, nelle campagne e sui laghi di quello che è tra i più vasti altipiani d’Europa. Gianluca Congi, chiude così il 2018 con ben oltre 20.000 osservazioni di volatili, regolarmente pubblicate sulla piattaforma di ornitho.it, collocandosi tra i più attivi ornitologi e birders italiani dell’anno.

31 Dicembre 2018: lo spettacolo della neve in Sila nell’ultimo giorno dell’anno [VIDEO]

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...