USA, tempesta di neve record in Oregon e Washington: centinaia di voli cancellati, migliaia di persone senza elettricità [FOTO]

Negli ultimi giorni la più grande tempesta di neve dal febbraio 2017 ha investito Seattle: ecco le immagini

La più grande tempesta di neve dal febbraio 2017 ha investito Seattle all’inizio del weekend. La tempesta ha prodotto neve intensa lungo la costa di Washington e Oregon, sulla costa occidentale degli Stati Uniti: i quantitativi totali di neve sono stati di 15-25cm nell’area, inclusi i 20cm registrati al Seattle-Tacoma International Airport. Circa 10cm hanno coperto Portland, in Oregon. L’ultima tempesta di questa portata a colpire Seattle all’inizio di febbraio si è verificata nel 2017, quando l’aeroporto ha registrato 18cm di neve.

Oltre 60.000 persone sono rimaste senza energia elettrica durante la tempesta, che ha provocato anche importanti alterazioni della viabilità. Sono stati cancellati centinaia di voli e l’Intestate 90 nello stato di Washington è stata chiusa per un tratto di 32km a causa di testacoda e scarsa visibilità. Jay Inslee, Governatore di Washington, ha dichiarato lo stato di emergenza in attesa della tempesta.

Con questa tempesta, la neve cumulata nel mese di febbraio presso il Seattle-Tacoma International Airport è di 35,8cm. Questo rende il febbraio 2019 il più nevoso nella storia registrata di Seattle, battendo il record di 33,2cm caduti durante il febbraio del 1949.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...