Terremoto in Calabria, tanta paura a Vibo Valentia: scuole evacuate, gente in strada [FOTO LIVE]

Terremoto Calabria, tanta paura stamattina in provincia di Vibo Valentia: scuole evacuate, gente in strada

Tanta paura in Calabria dopo la scossa di terremoto di magnitudo 3.2 che stamattina alle 09:24 ha fatto tremare la terra nel vibonese (ma è stata avvertita anche in provincia di Catanzaro e Reggio Calabria). La scossa è stata così fortemente avvertita dalla popolazione a causa della sua superficialità: l’ipocentro, infatti, è stato ad appena 6.2km, quindi le onde sismiche si sono propagate in modo rapido e violento in superficie, a dimostrazione che prendendo in considerazione soltanto la magnitudo non si può realmente capire l’entità di un terremoto. A volte, infatti, scosse di magnitudo inferiore possono essere ben più avvertite rispetto a scossa di magnitudo superiore, ma molto più profonde.
Stamattina a Vibo Valentia la terra ha tremato in modo significativo, soprattutto nelle zone più vicine all’epicentro (più è superficiale la scoss,a più è ristretta l’area in cui il sisma viene avvertito).
Il servizio “Hai Sentito il Terremoto” dell’INGV in circa 45 minuti ha ricevuto una cinquantina di segnalazioni dalla popolazione: il numero più alto da Vibo Valentia, con 23 segnalazioni, poi Pizzo Calabro con 3, Serra San Bruno, San Gregorio d’Ippona e Arena con 2, molti altri comuni fino a Palmi nel reggino e Cardinale nel catanzarese con una segnalazione.

In alcuni comuni, come a Mileto, le scuole sono state evacuate e la gente è ancora in strada.