Terremoto Etna, nuova scossa nella notte tra Biancavilla, Adrano e Santa Maria di Licodia: torna la paura [MAPPE e DATI INGV]

Terremoto sull'Etna, la terra continua a tremare: paura nella notte tra Biancavilla, Adrano e Santa Maria di Licodia

Ancora una scossa di terremoto sul versante sud/occidentale dell’Etna, tra Biancavilla, Adrano, Belpasso e Paternò: la terra ha tremato ancora alle 23:09 di questa notte, con una scossa di magnitudo 3.4 ad appena 4.1km di profondità. Epicentro proprio a Biancavilla, dov’è tornata la paura dopo la scossa di sabato notte. Tanta paura anche ad Adrano e Santa Maria di Licodia. La scossa è stata avvertita anche a Pedara, Belpasso, Nicolosi, Viagrande e Centuripe. A Biancavilla la scossa ha provocato anche ulteriori danni con crepe nelle strade (vedi foto).

Continua, quindi, lo sciame sismico che in questi giorni si sta caratterizzando per numerose scosse di magnitudo minore.

Terremoto Catania, può essere collegato a una ripresa dell’attività eruttiva dell’Etna? Gli esperti fanno chiarezza