Terremoto, due forti scosse in serata nell’Appennino centrale: paura fin sulle coste adriatiche [MAPPE e DATI INGV]

Terremoto, nuove forti scosse nell'Appennino centrale: avvertite fin sulle coste dell'Adriatico

Due forti scosse di terremoto hanno colpito l’Appennino centrale in serata, distintamente avvertite dalla popolazione fino a Ascoli Piceno, Macerata e persino Ancona. L’epicentro, in base ai dati diffusi dall’INGV, è stato tra Norcia, Accumoli e Arquata del Tronto, nella zona del “cratere” sismico. La prima scossa è stata la più forte, di magnitudo 3.8 alle 22:03, seguita dopo un minuto da un’altra di magnitudo 3.3. Al momento, fortunatamente, non vengono segnalati nuovi danni ma si teme per possibili crolli di palazzi già pericolanti.