Terremoto in Sicilia, scosse in continuazione sull’Etna: scuole evacuate a Ragalna, Nicolosi e Bronte [LIVE]

Terremoto in Sicilia, sciame sismico sull'Etna: paura e scuole evacuate nel catanese

Tanta paura in Sicilia per le scosse di terremoto che da stamattina stanno colpendo il settore Orientale dell’isola, con epicentro sull’Etna. La più forte è stata di magnitudo 3.5 alle 10:51, ma la popolazione ha avvertito anche le scosse di magnitudo 3.2 delle 09:15 e delle 10:59, quella di magnitudo 3.1 delle 10:44, quella di magnitudo 3.0 delle 09:51 e altre di intensità inferiore, tra cui l’ultima di magnitudo 2.7 alle 11:27. Complessivamente si sono verificate 20 scosse dalle 07:47 alle 11:27, in poco più di tre ore e mezza.

Il Servizio “Hai Sentito il Terremoto” dell’INGV ha ricevuto decine di questionari, soprattutto da Adrano. Le scosse sono state avvertite anche nel siracusano, a Siracusa, Lentini e Carlentini.

A causa delle scosse di terremoto sul versante Sud dell’Etna, a scopo precauzionale sono state evacuate le scuole a Ragalna, Nicolosi e Bronte, nel Catanese. Secondo quanto si apprende, al momento non si registrano danni a persone o cose.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...