Uragano Florence: raffica di vento di 169 km/h nel Nord Carolina, oltre 300 mm di pioggia in diverse località [GALLERY]

Effetti devastanti dell'uragano Florence: ondata di chiamate d'emergenza di residenti che imploravano di essere salvate dal rapido aumento del livello delle acque

Florence ha toccato terra vicino Wrightsville Beach, Carolina del Nord, alle 7:15 (ora locale) di oggi come uragano di categoria 1. Le precipitazioni totali hanno già superato i 304 mm in diverse località e la pioggia non si fermerà presto. “Florence ha rallentato moltissimo, come previsto, e questo potrà solo peggiorare la situazione alluvioni per le Carolina da ora fino a domenica. All’inizio della prossima settimana Florence porterà la minaccia di precipitazioni intense e alluvioni più a nord verso gli Appalachi e forse nella Valle dell’Ohio orientale”, ha dichiarato Matt Rinde, meteorologo di AccuWeather.

L’aumento del livello delle acque ha superato i 3 metri a New Bern, Carolina del Nord, costringendo i soccorritori ad affrontare la tempesta quando oltre 100 persone sono rimaste bloccate nei piani alti o sui tetti delle abitazioni. Condizioni simili minacciano le comunità costiere di tutta la costa della Carolina del Nord. I soccorritori hanno ricevuto un’ondata di chiamate da residenti che imploravano di essere salvate dal rapido aumento del livello delle acque. Centinaia di migliaia di persone sono senza energia elettrica nelle due Carolina da quando Florence ha cominciato a far sentire i suoi effetti sulla terraferma.

Le autorità riportano un incendio collegato ai danni prodotti dalla tempesta a Wilmington, così come due grandi alberi caduti su un complesso residenziale. Una raffica di quasi 158 km/h è stata riportata vicino Bayshore, Carolina del Nord, mentre una ancora più potente, di 169 km/h, è stata riportata al Wilmington International Airport.