Valanghe in Afghanistan, bilancio sempre più drammatico: tantissime vittime [FOTO]

Oltre cento persone sono morte in una serie di valanghe, alimentate da giorni di abbondanti nevicate intorno all’Afghanistan. Un villaggio è stato completamente sepolto e le autorità hanno avvertito che il bilancio potrebbe ulteriormente aggravarsi. Le valanghe, come detto, sono arrivate dopo tre giorni di abbondanti nevicate, che hanno distrutto case e bloccato strade soprattutto nelle province del centro e del nordest del Paese. I soccorritori stanno facendo molta fatica per raggiungere le zone colpite. La maggior parte delle vittime è stata comunque registrata nella remota provincia del Nuristan, dove almeno cinquanta persone sono state uccise in un solo villaggio. “Le valanghe hanno sommerso due interi villaggi nel distretto di Bargmatal, 50 corpi sono stati recuperati da un villaggio mentre i soccorritori stanno cercando di raggiungere l’altro”, ha detto un portavoce del ministero dei disastri naturali. Altre 54 persone sono state uccise nelle province del nord e del centro dell’Afghanistan, dove secondo le autorità hanno distrutto 168 case e ucciso centinaia di capi di bestiame.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...