Terremoti: Consiglio Regionale Toscana e prevenzione sismica

MeteoWeb

Accelerare gli interventi diretti a realizzare un quadro conoscitivo più dettagliato sulla pericolosità sismica locale del proprio territorio; ricercare le risorse necessarie per effettuare e completare gli idonei interventi di messa in sicurezza degli edifici pubblici che hanno assoluta priorità; riprendere in esame la normativa relativa alla costruzione dei capannoni industriali, prevdendo, per quelli esistenti, le necessarie verifiche per la sicurezza; sono i tre punti fondamentali sui quali il consiglio regionale della Toscana ha approvato all’unanimità una mozione sulla prevenzione sismica, il cui testo è stato illustrato dal capogruppo Udc Giuseppe del Carlo. Marta Gazzarri (capogruppo Idv), annunciando il voto positivo, ha ricordato che sugli stessi argomenti il suo gruppo aveva rivolto un’interrogazione all’assessore all’Ambiente Anna Rita Bramerini ricevendo risposte ”positive e incoraggianti”. Vittorio Bugli (capogruppo Pd) ha definito la mozione ”utile per rimettere al centro della discussione una tematica importante” e ha dichiarato la disponibilità ”ad affrontare l’argomento nella commissione competente”.