Altre 2 scosse di terremoto in Emilia Romagna, l’ultima molto superficiale e avvertita dalla popolazione

MeteoWeb

Stamattina due scosse di terremoto, entrambe di magnitudo 2,8, hanno interessato la pianura Padana Emiliana, alle 07:41 e alle 11:04. La prima scossa si è verificata a 31,9km di profondità ed è stata avvertita solo nei pressi dell’epicentro (Cavezzo, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Prospero e San Possidonio), in modo lieve. La seconda, invece, ha avuto un ipocentro di appena 1.8km e s’è avvertita in modo significativo in molte aree delle province di Rovigo, Ferrara e Mantova, con epicentro tra Ficarolo, Salara, Bondeno, Ceneselli, Felonica e Calto. Non sono segnalati danni.