Tempeste geomagnetiche ai Poli, aurore boreali sino al Colorado

MeteoWeb
Credit: Matt Melnyk

A causa di una espulsione di massa coronale avvenuta lo scorso 8 Ottobre 2012, sono in atto moderate tempeste geomagnetiche intorno ai poli della Terra. Nel Nord America, le aurore hanno oltrepassato il confine meridionale canadese arrivando ad essere osservate sino allo Utah, al Colorado, al Kansas e al Nebraska. Il posto migliore per vedere lo spettacolo, secondo il pilota Matt Melnyk, è l’oblò di un aereo: “Ho fotografato aurore incredibili dalla cabina di pilotaggio da una quota di 21.000 piedi“, dice Melnyk. “Grazie a questo mestiere si possono osservare le aurore dalla prima fila, e questo evento è stato uno dei più spettacolari“, dice al sito spaceweather. Le tempeste solari sono in procinto di essere ri-energizzate da un flusso di vento solare che potrebbe colpire il campo magnetico terrestre nelle prossime ore. Le previsioni della NOAA stimano una probabilità del 40% per forti empeste geomagnetiche.