Uragano Sandy: 24 morti a New York, 116 complessivi nel centro/nord America

MeteoWeb

E’ salito a 24 morti il bilancio delle devastazioni provocate dall’uragano Sandy nella sola citta’ di New York. Lo riferisce la polizia locale, secondo cui molte delle vittime sono rimaste schiacciate dagli alberi sradicati a causa delle forti raffiche di vento. Si attesta cosi’ a 116 il numero complessivo delle persone rimaste uccise durante la tempesta, di cui 49 tra gli Usa e il Canada, mentre altre 67 sono decedute la settimana scorsa, quando l’uragano ha investito gran parte dei Paesi caraibici.
Intanto riparte il traffico aereo su New York. L’aeroporto di Newark, in New Jersey, che serve la città, è stato riaperto alle 7 (le 12 in Italia), mentre il Jfk tornerà operativo per le 12 (le 17 in Italia). Il servizio iniziale sarà però limitato in gran parte ai voli cargo e a quelli per spostare il personale di volo. L’aeroporto La Guardia, a causa delle piste allagate, resterà ancora chiuso.

In considerazione della riapertura degli aeroporti di New York dopo il passaggio dell’uragano “Sandy”, da domani 1 novembre Alitalia riprendera’ regolarmente i propri collegamenti sugli aeroporti New York JFK e New York Newark. I voli di linea che saranno ripristinati da domani: da Roma Fiumicino a New York JFK i voli AZ608 delle ore 10.10 e AZ610 delle ore 14.40; da Roma Fiumicino a New York Newark il volo AZ642 delle ore 10.30; da Milano Malpensa a New York JFK il volo AZ604 delle ore 12.25; da New York JFK a Roma Fiumicino i voli AZ609 delle ore 18.35 (ora locale) e AZ611 delle ore 22.50 (ora locale); da New York JFK a Milano Malpensa il volo AZ605 delle ore 20.05 (ora locale); da New York Newark a Roma Fiumicino il volo AZ643 delle ore 18.05 (ora locale). Per facilitare la riprotezione dei passeggeri coinvolti nelle cancellazioni dei collegamenti Roma – New York fra il 29 e il 31 ottobre, domani Alitalia effettuera’ anche un volo speciale Roma – New York Newark – Roma. L’aereo decollera’ alle ore 07.00 da Roma Fiumicino e ripartira’ da New York Newark alle ore 14.35 (orario locale). Il collegamento sara’ operato con un Airbus A330. Alitalia sta valutando, anche in funzione delle effettive disponibilita’ delle strutture aeroportuali di JFK e Newark, l’eventualita’ di operare ulteriori voli speciali per riproteggere i passeggeri rimasti a terra. Alitalia raccomanda ai passeggeri dei propri voli per New York di verificare lo stato del volo prima di recarsi in aeroporto chiamando il numero verde 800.65.00.55, consultando la sezione “Stato del Volo” del sito Internet www.alitalia.com o attraverso le App Alitalia per iPhone, iPad, Blackberry e Windows Phone.