Previsioni Meteo: ancora gelo con neve al centro/sud, poi arriva la “Nevicata di Santa Lucia” al Nord

MeteoWeb

Tra pochi giorni, il Nord si ritroverà nuovamente sotto un leggero manto di neve. Stavolta, a causa della “Nevicata di Santa Lucia”, ovvero la perturbazione numero 5 di dicembre, che tra la fine di giovedì prossimo e la giornata di venerdì riporterà la neve in molte zone della Pianura Padana. Si tratterà – in base alle previsioni degli esperti di Epson meteo- per lo più di deboli nevicate, in attesa delle quali oggi e domani dovremo fare i conti con le gelide correnti settentrionali che seguono la perturbazione numero 4 di dicembre e che renderanno queste due giornate molto fredde, portando tempo bello al Nord e piogge con qualche nevicata fino a bassa quota su regioni adriatiche ed estremo Sud. Oggi avremo una bella giornata di sole al Nord, Toscana, Umbria e Lazio. In generale nuvoloso altrove, con deboli piogge su Abruzzo, Molise, Puglia e Sicilia e qualche nevicata fino a quote molto basse sul versante adriatico dell`Appennino. Nel corso della notte nevicate fin lungo le coste su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia Settentrionale. Temperature quasi ovunque in diminuzione, specie nel versante adriatico. Ventoso per gelidi venti settentrionali al Centrosud e Isole. Domani sono previste nuvole su regioni centrali adriatiche, Sud e Isole: nevicate fin lungo le coste su Abruzzo, Molise e Gargano; piogge sparse su resto della Puglia, Calabria e Sicilia Settentrionale, ma con neve fino a quote collinari nelle zone interne. Bello nel resto del Paese. Temperature in ulteriore calo: molto freddo ovunque, con forti gelate mattutine al Centronord. Tra la notte di oggi e la giornata di domani, a causa delle correnti gelide che seguono la perturbazione numero 4 di dicembre, avremo qualche fiocco di neve fin lungo le coste di Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale.
Le correnti gelide che seguono la perturbazione numero 4 di dicembre oggi causeranno una nuova diminuzione delle temperature dappertutto. Ecco, in particolare, i valori previsti in alcune città italiane per le ore centrali della giornata odierna: 8 gradi a Milano, 12 gradi a Genova, 4 gradi a Trento, 11 gradi a Trieste, 7 gradi a Venezia, 9 gradi ad Ancona, 3 gradi a L`Aquila, 10 gradi a Roma, 13 gradi a Bari, 11 gradi a Catanzaro, 12 gradi a Napoli, 7 gradi a Potenza, 15 gradi a Catania, 13 gradi a Sassari. Quella di domani sarà una mattinata di gelo in tutto il Centronord, con temperature minime anche di qualche grado sotto lo zero. Ecco alcuni valori previsti per le primissime ore di domani, mercoledì 12 dicembre: – 6 gradi a Torino, Milano e Brescia, – 5 gradi a Bologna, – 4 gradi a Firenze, – 1 grado a Perugia, 0 gradi a Roma. La “Nevicata di Santa Lucia”, ossia perturbazione numero 5 di dicembre, arriverà sul nostro Paese alla fine di giovedì. Sarà accompagnata da venti umidi e più miti che, tra le ultime ore di giovedì e la giornata di venerdì, scorreranno sul cuscinetto di aria gelida presente sulla Pianura Padana, portando neve fino in pianura al Nord. La “Nevicata di Santa Lucia” imbiancherà dunque molte zone della zona Pianura Padana. Col passare delle ore, poi, queste correnti umide e più miti “consumeranno” il cuscinetto di aria gelida, mettendo fine alla neve, che si trasformerà così in pioggia. Si tratterà per lo più di deboli nevicate. Un secondo peggioramento lo avremo tra venerdì pomeriggio e sabato mattina: il maltempo coinvolgerà tutto il Nord, con neve fino a quote molto basse durante la giornata di venerdì. Poi, nelle ultime ore di venerdì, la quota neve si alzerà. La regione che vedrà le nevicate un po` più consistenti sarà il Piemonte: in particolare, tra giovedì sera e venerdì un candido manto di neve avvolgerà la città di Torino.