Reportage Fotografico: lo Stretto di Messina si traveste da fiordo norvegese, monti imbiancati sin dalle basse quote

    /
    MeteoWeb

    Dopo le nevicate dei giorni scorsi e soprattutto di ieri, lo Stretto di Messina s’è risvegliato in un suggestivo scenario invernale, abbastanza insolito per dicembre e soprattutto per la prima decade di dicembre: i rilievi si sono accumulati sin dalle basse quote, a partire dai 500 metri di altitudine. L’Etna e i Peloritani si destano così alla vista di Reggio Calabria: