Reportage Fotografico: la Sila sommersa di neve, foto straordinarie da Lorica e Botte Donato

    /
    MeteoWeb

    Un nostro lettore, Francesco Augello, ci ha inviato tante fotografie davvero straordinarie scattate in Sila sabato 26 gennaio, precisamente a Lorica & dintorni fin sulla vetta piu’ alta dell’altopiano calabrese, il monte Botte Donato che arriva a  1.928 metri di quota sul livello del mare.
    Si tratta di un posto unico del suo genere, la sua notevole  quota altimetrica e la sua posizione centrale nel contesto silano offrono la possibilità rispettivamente di poter sciare per l’intero periodo invernale e di poter godere di un panorama semplicemente incantevole dal quale si può osservare lo splendore del paesaggio silano .
    Dalle foto si può notare come le abbondanti nevicate che si sono succedute in queste ultime settimane abbiano determinato accumuli nevosi al suolo davvero straordinari, che hanno completamente sommerso i boschi cancellando i tronchi degli alberi trasformando la loro chioma in un enorme cespuglio. Inoltre l’entità della notevole coltre nevosa si può “toccare con mano”, notando in alcune foto una casa il cui primo piano è letteralmente sommerso e l’ingresso chiaramente ostruito. Verso le ore centrali della giornata, le nubi medio basse hanno lasciato lo spazio al sole consentendo così a Francesco, e adesso a tutti noi che ammiriamo le sue splendide foto, la possibilità di ammirare l’altopiano silano nel suo splendore e di immortalare degli scorci particolarmente suggestivi.