Forte scossa di terremoto a Tokyo: magnitudo 6.2, nessun danno

MeteoWeb

Un terremoto di magnitudo 6.2 e’ stato registrato in Giappone alla 16.23 locali (le ore 8.23 in Italia) con epicentro a circa 150 km a nord di Tokyo, nella prefettura di Tochigi, e ipocentro a 10 km di profondita’. La Japan Meteorological Agency (Jma) ha escluso il rischio tsunami, mentre ha misurato l’intensita’ della scossa in 5+ sulla scala nipponica massima di 7. Dopo il lancio dell’allerta, la tv pubblica Nhk ha avviato la diretta sugli aggiornamenti post sisma, avvertito in modo irregolare a Tokyo, e riferito anche la registrazione di un’altra scossa di magnitudo 4,7, da valutare come di assestamento. Al momento non risultano danni a persone o cose, ma solo l’avvio delle procedure di sicurezza, tra cui lo stop dei treni proiettile Shinkansen e le ispezioni agli impianti nucleari di Fukushima n.1 (quello devastato dal sisma/tsunami dell’11 marzo 2011) e n.2. La Tepco, il gestore delle due strutture, ha spiegato che non sono state segnalate finora anomalie. L’epicentro e’ stato individuato nelle vicinanze della citta’ di Nikko, nella regione montuosa della prefettura di Tochigi, nota meta turistica grazie ai suoi numerosi monumenti storici finiti nell’elenco dell’Unesco come Patrimonio dell’umanita’. I vigili del fuoco della stazione cittadina hanno parlato ”di una forte scossa con una forte spinta dal basso tale da rendere precario l’equilibrio”, anche se non ci sarebbero danni a persone o cose rilevanti.