Salute: identificato metabolite acido2-aminoadipico (2-AAA), biomarcatore per rischio diabete tipo 2

MeteoWeb

DIABETE TIPO 2 NUOVA - CopiaAttraverso uno  studio, pubblicato sul Journal of Clinical Investigation e portato a termine da Robert Gerszten e colleghi del Massachusetts General Hospital, gli scienziati hanno identificato il metabolite acido2-aminoadipico(2-AAA) come biomarcatore per il rischio di diabete. I soggetti con elevati livelli di 2-AAA avevano un rischio più elevato di sviluppare il diabete rispetto agli altri.  Il diabete di tipo 2 e’ la forma piu’ comune di diabete ed e’ associato a molte complicazioni. Questa patologia si puo’ prevenire tramite controllo del peso e esercizio fisico: tuttavia, molte persone non sanno di essere a rischio e non correggono opportunamente il loro stile di vita. Gli studiosi hanno constatato  che questo metabolite era presente in individui a rischio oltre 12 anni prima della comparsa dei primi sintomi del diabete di tipo 2. Inoltre, aggiungendo il 2-AAA alle cellule di isole pancreatiche di topi e umani si rinforzava la produzione di insulina.