Maltempo in Toscana, ancora acqua non potabile in molti comuni della provincia di Lucca

MeteoWeb

INGENITO - DANNI PER IL MALTEMPO A GINOSA 2 MORTINon è ancora rientrata l’emergenza per alcuni comuni nella provincia di Lucca, in seguito agli eventi alluvionali del tutto eccezionali del 21 ottobre scorso. Barga, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vallico, Gallicano, Molazzana, Stazzema e Vergemoli: è questa la lista delle zone che non dispongono ancora di acqua potabile, complice anche il perdurare del maltempo fino alla mattinata del 24 ottobre.

GAIA S.p.A. ha provveduto ad affettuare dei prelievi a campione sul territorio, ed attende i risultati definitivi ma, già nelle anticipazioni, è stata confermata la presenza in alcuni campioni di torbidità leggermente superiore al limite. Pertanto, il Gestore ritiene di dover mantenere in essere le ordinanze emesse, sconsigliando l’utilizzo dell’acqua per uso potabile se non previa bollitura per almeno 15 minuti, per gli acquedotti dei comuni citati.

INGENITO - DANNI PER IL MALTEMPO A GINOSA 2 MORTIGià all’indomani delle forti piogge, i tecnici di GAIA S.p.A. si sono prontamente attivati per ripristinare il servizio, sia per le zone rimaste sprovviste a causa delle rotture provocate da frane e smottamenti, sia per monitorare l’andamento dei fenomeni di torbidità verificatesi , riuscendo a riportare l’acqua nelle zone rimaste a secco, attraverso degli interventi provvisori. Anche per quanto riguarda le reti fognarie e gli impianti di depurazione sono tuttora in corso ricognizioni per la valutazione dei danni occorsi e la rimessa in ripristino delle situazioni più urgenti.

Nei prossimi giorni verrà effettuato un monitoraggio costante per rilevare situazioni critiche. Quando la situazione sarà definitivamente rientrata provvederemo tempestivamente a farne comunicazione.