Meteo, Italia divisa a metà: freddo e neve al nord, caldo estivo in Sicilia. Giuliacci del Centro Epson fa il punto della situazione

MeteoWeb

imagesItalia spaccata in due per quanto riguarda il meteo: mentre al sud è ancora estate, al nord cade già la prima neve. Il tempo sull’Italia tuttavia sarà oggi in miglioramento. Secondo il meteorologo e climatologo Andrea Giuliacci: “dopo giornate piuttosto instabili splenderà il sole in gran parte del Centrosud mentre al Nord le nuvole in generale non porteranno piogge. Sarà ancora notevole invece il divario termico fra Nord e Sud, con temperature al di sotto delle medie stagionali nelle regioni settentrionali e un po’ di caldo fuori stagione in quelle meridionali”. A inizio settimana l’afflusso di correnti umide atlantiche contribuirà a far aumentare la nuvolosità al Centronord, ma con piogge deboli e intermittenti solo al Nord. Lo rende noto il centro Epson meteo.
03Quindi oggi al mattino cielo nuvoloso o molto nuvoloso su gran parte del Nord e Alta Toscana, ma in generale senza piogge; in prevalenza bello nel resto d’Italia. Nel pomeriggio ancora nuvole su gran parte del Nord e Toscana, ma alternate a sprazzi di sole e con qualche piovasco solo sul Ponente Ligure; in generale sereno o poco nuvoloso sul resto d’Italia. Venti per lo più deboli. Temperature in leggero rialzo al Centronord e Sardegna, pressoché stazionarie invece al Sud: ancora un po’ di caldo dal sapore praticamente estivo nelle estreme regioni meridionali, a causa del continuo afflusso di correnti di origine nordafricana. Previsti 14°C ad Aosta e Trento, 15°C a Torino, 16°C a Milano e Bolzano. 19 i gradi a Bologna Udine e Trieste. 25°C a Roma e Sassari. Le regioni più calde la Calabria con 28°C a Crotone e la Sicilia con 31°C a Catania. Dopo i 33°C raggiunti ieri a Palermo, oggi sul capoluogo siciliano scenderemo a 28°C: la diminuzione è dovuta all’afflusso di venti marittimi che contribuiranno ad ridurre la temperatura.
EUMETSAT_MSG_RGB-12-12-9i-segment14Nella prima parte della nuova settimana l’Italia rimarrà esposta al passaggio di umide correnti atlantiche: ci attendono quindi giornata fra sole e nuvole, con piogge a tratti e con temperature che in gran parte del Paese torneranno ad avvicinarsi alle medie del periodo. Lunedì nuvoloso o molto nuvoloso al Nord, con piogge deboli e intermittenti al mattino su Liguria e alta Toscana, al pomeriggio su , Lombardia, Veneto e Trentino. Alternanza di sole e nuvole nelle regioni centrali, in generale senza piogge; bello al Sud e Isole. Temperature in leggera crescita al Centronord, in lieve diminuzione invece al Sud. Martedì ancora molte nubi al Centronord, ma senza precipitazioni di rilievo. Nell’ultima parte della settimana, invece tornerà protagonista l’alta pressione, che garantirà prevalenza di tempo bello e stabile. Dopo diverse giornate all’insegna del maltempo è scongiurato quindi, almeno per i prossimi giorni, l’arrivo di forti perturbazioni e il rischio di piogge intense o di nubifragi.