In Trentino Alto Adige è un Natale all’insegna della solidarietà e del maltempo

MeteoWeb

Trentino Alto AdigeNatale in Trentino Alto Adige fra solidarieta’ e maltempo, pizze in regalo ai senza tetto e l’omelia dei vescovi delle due diocesi della regione. In attesa dell’ondata dell’arrivo dei turisti, tanta neve in alta quota. “Nessuno e’ tanto povero che non possa dare almeno un po’ di tempo agli altri. Vediamo se non possiamo offrire ad altri qualcosa, non perche’ essa ci sia inutile, ma proprio perche’ vi siamo affezionati o condividere parte del reddito con chi e’ disoccupato o disabile” ha detto l’arcivescovo trentino Luigi Bressan nell’omelia della messa di Natale al duomo di Trento. A chi e’ meno fortunato ha pensato anche una pizzeria bolzanina che ha voluto fare una sorpresa agli ospiti di una struttura pubblica riservata ai senza tetto portando alla Vigilia di Natale pizza in regalo per tutti. Il vescovo della diocesi Bolzano e Bressanone Ivo Muser ha festeggiato la vigilia di Natale con i fedeli nel duomo di Bressanone ricordando il “Christus pax nostra” a favore della pace nel cuore degli uomini, nelle famiglie, tra culture e gruppi linguistici. Il Natale in Trentino Alto Adige e stato caratterizzato da una giornata di tanta pioggia sul fondovalle e tanta neve in quota. Sulle montagne il 93% degli impianti sciistici del carosello Dolomiti Superski e’ aperto. Gli operatori turistici sono in attesa dell’ondata dei vacanzieri prevista per Santo Stefano. Oggi, giorno di Natale, i mercatini di Trento e Bolzano sono chiusi ma riapriranno domani. Le casette natalizie tanto amate dai turisti saranno aperte in piazza Fiera a Trento fino il 30 dicembre e in piazza Walther a Bolzano fino alla Befana.