Montagna: accordo tra l’Aeronautica militare e il Corpo Forestale per i dati meteo

MeteoWeb

stazione meteoUn accordo per lo scambio di dati, utile per la salvaguardia dell’ambiente, la previsione delle valanghe e il monitoraggio del manto nevoso sul territorio nazionale, è stato firmato tra Aeronautica militare e Corpo forestale dello Stato. L’accordo, firmato dal sottocapo di Stato maggiore, generale S.A. Paolo Magro e il capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone, prevede anche la messa a disposizione di aree meteorologicamente strategiche per l’installazione di stazioni meteo automatiche nonché la collaborazione per la formazione del personale delle rispettive Amministrazioni. Particolare rilievo, riferisce una nota, è dato al Servizio Meteomont che il Corpo forestale dello Stato svolge in collaborazione del Comando truppe alpine e del Servizio meteo dell’Aeronautica militare. Questo servizio, ”finalizzato a implementare la sicurezza in montagna, prevede anche il controllo delle condizioni meteonivologiche e la determinazione del pericolo valanghe”. Le parti si impegnano a fornire e diffondere le informazioni delle proprie reti per la pubblica utilità e per un miglioramento della gestione dei costi della Pubblica Amministrazione.