Maltempo, continua a diluviare in Sicilia: dighe esondate, frane e temporali [LIVE]

MeteoWeb

ragusaE’ un’altra giornata di forte maltempo in Sicilia: intensi temporali stanno interessando da pochi minuti l’area orientale della Regione tra l’Etna e i Peloritani, al confine tra le province di Messina e Catania, mentre tra ieri sera e stanotte le zone più colpite dalle precipitazioni sono state quelle meridionali dell’isola, tra le province di Caltanissetta e Agrigento. Questi i dati pluviometrici, ancora una volta ragguardevoli: Cammarata (AG) 85mm, Campofranco (CL) e Serradifalco (AG) 67mm, Riesi (CL) 60mm, Mussomeli (CL), San Cono (CT) e Castronuovo di Sicilia (PA) 58mm, Ragusa 57mm, Campobello di Licata (AG) e San Biagio Platani (AG) 56mm, Chiaramonte Gulfi (RG) 54mm, Caltabellotta (AG) 53mm, Canicattì (AG) 52mm, Butera (CL) 50mm, Caltanissetta 49mm, Enna 46mm, Caltagirone (CT) 45mm, Marianopoli (CL) 43mm, Agrigento 42mm, Licata (AG) e Niscemi (CL) 39mm, Vittoria (RG) 34mm, Noto (SR) 33mm, Palazzolo Acreide (SR) 32mm, Francofonte (SR) 29mm, Gela (CL) 26mm.

diga castello agrigentoNell’agrigentino è esondata la diga Castello, lago Magazzolo come possiamo osservare nell’immagine a destra, inviata a MeteoWeb da Alessandro Lo Vullo, che ringraziamo per la testimonianza. Nelle prossime ore attese forti piogge soprattutto nel settore orientale dell’isola, poi tra stasera e domani sulla fascia tirrenica, sabato nuovamente nelle zone orientali. Il maltempo continua senza alcuna sosta, e i terreni sono al collasso. Per seguire la situazione in diretta, ecco le pagine del nowcasting di MeteoWeb: