Pasquetta: il maltempo frena gli arrivi a Capri, oggi turisti in calo

MeteoWeb

Domenica di Pasqua caratterizzata dalla pioggia, lunedì di Pasquetta con il cielo coperto e temperature decisamente autunnali

maltempo capriPasqua e Pasquetta all’insegna delle nuvole a Capri. Circa diecimila turisti sono sbarcati sull’isola azzurra tra la giornata di ieri e la mattinata di oggi: buone le presenze negli hotel, in calo invece i gitanti del lunedi’ in Albis. Domenica di Pasqua caratterizzata dalla pioggia, lunedi’ di Pasquetta con il cielo coperto e temperature decisamente autunnali. Questo non ha evitato il flusso dei turisti che, nonostante il meteo sfavorevole, non hanno rinunciato al soggiorno e alla vacanza sull’isola azzurra. In diminuzione pero’ i vacanzieri della classica gita del Lunedi’ in Albis per una Pasquetta dunque con presenze in calo, complice il cattivo tempo e il mare leggermente mosso. Bene invece l’occupazione alberghiera: circa il 70 per cento delle stanze degli alberghi aperti risultano occupate anche se diverse strutture hanno preferito rimandare la riapertura a fine aprile. Il tempo non proprio ottimale ha frenato anche lo shopping e le passeggiate nelle vie dello struscio. Buona presenza di turisti nei siti monumentali, alla Certosa, a Villa Jovis, a Villa San Michele e alla Casa Rossa. A pieno ritmo ha funzionato sia la funicolare che collega il porto con il centro e che ha protratto l’apertura serale durante le festivita’ pasquali, sia la seggiovia che porta al Monte Solaro di Anacapri. Chiusa invece per le condizioni meteomarine avverse la Grotta Azzurra.