Domani a Trieste un convegno sulle tecnologie del mare

MeteoWeb

Per l’occasione verrà presentato il progetto per  la creazione di un network trasnazionale per la ricerca e l’innovazione del settore marittimo: coinvolte l’Italia, l’ Albania, la Croazia e molti altri paesi esteri

Si svolgera’ domani, mercoledi’ 20 maggio, nel salone di rappresentanza del palazzo della Regione in piazza Unita’ d’Italia, con inizio alle ore 14.30, la conferenza dal titolo “Le tecnologie del mare: dal Friuli Venezia Giulia alla macro regione Adriatico-Ionica”. Sara’ presente l’assessore regionale al Lavoro, Ricerca e Universita’, Loredana Panariti. Lo riferisce l’agenzia di stampa regionale del Friuli Venezia Giulia “Arc” secondo cui l’evento, organizzato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Distretto Tecnologico Navale e Nautico del Friuli Venezia Giulia – Ditenave, si propone come un’occasione di confronto e approfondimento sulle potenzialita’ di crescita competitiva e sostenibile su scala macro regionale, con specifico riferimento alla creazione di un network transnazionale per la ricerca e l’innovazione nel settore marittimo, e sull’importanza di aumentare la consapevolezza degli attori dell’area di strutturare tra loro modalita’ di collaborazione a lungo termine. In questo senso, l’approvazione e il lancio della Strategia dell’Unione europea per la Regione adriatico-ionica (Eusair) che coinvolge Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro, Serbia e Slovenia, rappresenta una nuova modalita’ di cooperazione rafforzata per promuovere uno sviluppo economico sostenibile, occupazione e opportunita’ imprenditoriali e di lavoro nel settore marittimo. La Conferenza h stata riconosciuta dalla Commissione Europea – Direzione generale degli Affari marittimi e della Pesca quale evento locale inserito nel Programma degli eventi che celebrano la Giornata europea del mare.